GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI, MOLFETTA LA CELEBRA CON TRE EVENTI E LA MESSA A DIMORA DI 386 PIANTINE

Molfetta. In occasione della Giornata nazionale degli Alberi, in collaborazione con l’ARIF, saranno messe a dimora nel terreno annesso alla sede comunale di Lama Scotella 386 piantine

molfettafestanazionalealberocontentMolfetta celebra la “Giornata Nazionale degli Alberi” con tre iniziative che puntano a coinvolgere tutti i cittadini, dai bambini agli adulti. Istituita nel 2013, la Giornata Nazionale degli Alberi valorizza l’importanza del patrimonio arboreo e ricorda il contributo indispensabile che gli alberi offrono per il mantenimento della salute degli ecosistemi e per il nostro benessere, in quanto tra i migliori alleati per mitigare gli effetti della crisi climatica.

L’assessorato all’ambiente, guidato da Caterina Roselli, ha organizzato tre eventi diversi finalizzati a promuovere un’azione di sensibilizzazione accompagnata da momenti ludici e ricreativi.

Domenica 20 novembre, a partire dalle ore 10.45, si terrà una visita guidata per ammirare il millenario Olivo di Antignano, situato nell’agro di Molfetta e inserito negli elenchi degli alberi monumentali di Puglia; lunedì 21 novembre, in Villa Comunale, a partire dalle ore 9.30, avverrà la piantumazione simbolica di un albero con la collaborazione della Multiservizi, alla presenza delle classi degli istituti Comprensivi di Molfetta, e, nel pomeriggio, presso il Centro AntiviolenzaAnnamaria Bufi”, in Via Rosa Luxemburg, un momento di lettura.

Nello specifico, domenica 20, per la visita all’ulivo di Antignano (con prenotazione obbligatoria presso l’Info point in Via Piazza, tel. 3519869433) e navetta gratuita messa a disposizione dell’Mtm, ci si potrà avvalere del supporto scientifico delle associazioni Terrae e Legambiente, dell’animazione a cura del Teatro dei Cipis e del Carro dei Comici e l’assistenza del SerMolfetta; lunedì 21, ai bimbi delle scuole, l’Associazione Terrae proporrà attività inerenti il rispetto delle specie arboree e l’adozione di comportamenti quotidiani ecosostenibili, il Teatro dei Cipis e il Carro dei Comici con l’assistenza del SerMolfetta proporranno ai bimbi esperienze ludiche. Nel pomeriggio, presso il Centro Antiviolenza in Via Rosa Luxemburg, ci sarà un momento di lettura a cura delle associazioni Antiqua Mater e Terrae.

«La festa nazionale dell’albero – il commento dell’assessore all’ambiente, Caterina Roselli - rappresenta una occasione in più per promuovere attività di sensibilizzazione e percorsi educativi in grado di coinvolgere sia gli adulti che i bambini che, spesso, diventano, nell’esecuzione delle buone pratiche, educatori dei loro genitori. Conoscere il territorio, salvaguardare l’ambiente, rispettare la natura, gli alberi, significa piantare semi di speranza per i nostri nipoti e per coloro che verranno ancora dopo».

«Nella salvaguardia del verde, nella riqualificazione delle aree verdi esistenti e nella creazione di nuovi spazi verdi da anni - aggiunge il Sindaco, Tommaso Minervini - stiamo investendo risorse importanti. La terra ha bisogno di respirare, di ossigenarsi. Ed è partendo dall’educazione dei più piccoli che dobbiamo ricominciare».

Oltre alle manifestazioni sono state richieste all’ARIF 386 piantine da mettere a dimora nella sede Comunale di Via Martiri di Via Fani al fine di permetterne la crescita per poi trapiantarle nei parchi urbani.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino