"INNOVACTION", A MOLFETTA TRE GIORNI DEDICATI AL FUTURO DELLA MECCANICA TRA SOSTENIBILITÀ E PROGRESSO

Molfetta. Innovaction l' evento promosso dall'azienda molfettese Binetti Macchine Utensili - una delle aziende di spicco del settore in tutto il Sud Italia – si svolgerà da oggi giovedì 24 fino a sabato 26 novembre in via dei Bottai 16

molfettainnovaction241122Il progresso deve essere sostenibile. Il domani deve essere automatizzato, ma sempre nel rispetto del talento e del valore delle persone. È il messaggio e la filosofia di “InnovAction”. Innovaction è un evento che dura tre giorni, fortemente voluto da Binetti Macchine Utensili, una delle realtà di spicco nell’ambito della meccanica in tutto il sud Italia, punto di riferimento dei più affermati brand del settore.

Da domani a sabato, tre giorni in cui i macchinari più innovativi del settore saranno esposti nell’open space dell’azienda in via dei Bottai 16. Si parte oggi pomeriggio, alle ore 16, con i saluti di rito e l’apertura dei lavori, prima di un confronto che avrà per tema il complicato universo delle agevolazioni fiscali nell’ambito di questo settore. Informazioni di pubblica utilità, prima di rituffarsi nel viaggio delle macchine esposte. Dieci in tutto. Le nuove frontiere della meccanica.

Si prosegue il 25, per tutta la giornata, e il 26 allo stesso modo, intervallando momenti di formazione e informazione. Più che un’esposizione, sarà un evento che sa di futuro. Tecnologie, novità, progetti. In una parola, Innovaction.

A essere esposte saranno le più attese novità del mondo meccanico, emblema di costante perfezionamento, nel nome del talento. Ben più che un corollario sarà il riferimento alla sostenibilità ambientale. “Plan and plant the future” è il payoff scelto dagli organizzatori per veicolari il messaggio che il percorso verso l’innovazione tecnologica va pianificato e “seminato”, nel vero senso della natura.

«Si tratta di un evento in cui crediamo tantissimo – afferma Sergio Binetti, amministratore delegato di Binetti Macchine Utensili – e che vuole lanciare un messaggio ben preciso in direzione di un progresso che mi piace definire umano. Le macchine esposte sono il meglio che le realtà del settore potrebbero chiedere per pianificare il loro futuro, ma la sfida che noi proviamo a lanciare è quella che il talento e la capacità di gestire le macchine viene prima di tutto. La testa dell’uomo, la preservazione dell’ambiente, l’innovazione meccanica. Progettare e seminare un futuro diverso è possibile».

 

 

Last modified on Mercoledì, 23 Novembre 2022 17:26

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino