INSIEME CONTRO “I FILI INVISIBILI DELLA VIOLENZA”, L’INIZIATIVA DELLA CONSULTA FEMMINILE

Molfetta. Andato in scena alla Cittadella degli artisti, l’evento è stato organizzato in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

molfettaconsultafemminilegiornatamondialecontroviolenzadonneTra gli eventi in programma organizzati in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, che ricorre oggi, venerdì 25 novembre, si è svolto durante la mattinata di mercoledì scorso “I fili invisibili della violenza”, un momento di riflessione e condivisione ideato e promosso dalla Consulta Femminile del Comune di Molfetta.

C’erano gli studenti. C’erano i loro docenti, le componenti della Consulta con la loro presidente, Marta Vilardi, i rappresentanti istituzionali del Comune, il Sindaco Tommaso Minervini, il Presidente del Consiglio Robert Amato, l’assessore Caterina Roselli, tutti insieme, il 23 novembre scorso, si sono dati appuntamento alla Cittadella degli artisti per parlare di violenza e disparità di genere.

I fili invisibili della violenza”, questo il nome dell’iniziativa proposta, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, in collaborazione con la Rete delle scuole superiori, per porre l’attenzione sulla tela della violenza «I cui fili – spiega Marta Vilardi, presidente della Consulta – sono spesso invisibili ma ugualmente letali».

Nel corso della mattinata, oltre agli interventi teatrali di Daniela Baldassarra e Maria Pia Vigilante, anche quello di Marta Vilardi, che ha coinvolto i presenti in un momento di educazione esperienziale attraverso la lettura di un documento a sostegno delle donne in Iran.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino