TRANSAZIONE ASI, DIRITTO ALLO STUDIO E PNRR: IL CONSIGLIO COMUNALE SCEGLIE LO SVILUPPO DELLA CITTÀ

Molfetta. Il Consiglio comunale ha approvato tutti i punti all'ordine del giorno durante la seduta di martedì 29 novembre, prosieguo della precedente

molfettaconsigliocomunaleRiconoscimento dei debiti fuori bilancio, finanziamenti per il Piano di Zona, interventi con fondi del PNRR e l'approvazione del documento proposto dalla Consulta femminile, a favore dell’eliminzione della violenza contro le donne. Questi gli argomenti discussi e approvati in Consiglio comunale nella seduta di martedì 29 novembre scorso.

La maggioranza consiliare ha dato il via libera a provvedimenti importanti per la salvaguardia delle casse comunali, per le fasce più deboli e per il miglioramento delle condizioni di vita, oltre che per strategiche opere pubbliche.

Nello specifico sono stati approvati all’unanimità le richieste di finanziamento per il diritto allo studio; i nuovi finanziamenti in favore di interventi per le fasce più fragili per il Piano di Zona sociale per 7.414.071,20 euro; approvato anche l’assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri dell’esercizio del 2022, inclusi gli interventi per aumentare la spesa in seguito all’aumento dei costi energetici, e la transazione, per circa 1 milione e 400mila euro da spalmare in tre anni, conseguente ad una sentenza riveniente da un contenzioso (aperto nel 2009) con il Consorzio Asi.
Discorso a parte per gli interventi che fanno riferimento al PNRR e che prevedono la ristrutturazione della piscina comunale; la realizzazione di una nuova scuola materna su un’area comunale lungo via Berlinguer; di un nuovo refettorio presso l’edificio scolastico Papa Giovanni XXIII; la riqualificazione pattinodromo e del Palazzetto dello Sport; la riqualificazione e il rifunzionamento del Parco di Levante e via Don Minzoni.

«Grazie al senso di responsabilità istituzionale la maggioranza del consiglio comunale - ha commentato il sindaco Tommaso Minervini - ha approvato tutti gli atti a salvaguardia dell’Ente e si è espressa favorevolmente su scelte strategiche con la concretezza che da sempre ci ha contraddistinto».

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino