NOX MOLFETTA ANCORA SUL CAMPO DI CASA: OGGI SFIDA AL FUTSAL RAGUSA

Molfetta. Oggi pomeriggio alle ore 16 al Pala Fiorentini la Nox Molfetta prima in classifica affronterà le siciliane del Ragusa: vietato sbagliare per Capitan Narsete e compagne

molfettanoxtempesta031222Vietato sbagliare per la Nox Molfetta che, oggi prima domenica di dicembre, sarà impegnata al Pala Fiorentini per la settima giornata di campionato contro il Futsal Ragusa. Alle ore 16, il calendario del girone D della serie A2 di calcio a 5 femminile, metterà contro le biancorosse, prime della classe, e le siciliane, penultime ma non per questo da sottovalutare vista la vittoria contro il Noci e le sconfitte di misura contro Taranto, Caprarica e Scaletta.

La Nox Molfetta arriva all'appuntamento forte del miglior attacco del campionato ed è indubbio che servirà vincere ma anche cercare di segnare quanto più possibile per confermarsi squadra solida e gagliarda: a braccetto con la New Cap Sammichele in prima posizione, la Nox non può perdere punti nè trascurare ogni dettaglio che potrebbe risultare determinante.

E a poche ore dal match, l'atleta Alessandra Tempesta commenta: «Quella con la Futsal Ragusa è un banco di prova per la nostra maturità». Le siciliane sono penultime in classifica: 3 punti, frutto del successo contro il Noci alla prima giornata. Poi solo sconfitte fino a quella del turno precedente contro il T&T Royal Lamezia.

«Se pensassimo di avere già vinto faremmo un grosso errore di presunzione: il Ragusa ha l'entusiasmo della matricola, giovani e forti individualità e ovviamente vorrà ben figurare e portare a casa la partita. Per noi l'attenzione deve essere massima», prosegue la numero 22 di Mister de Bari.
«La vittoria di domenica contro l'Altamura è stata importante ma già da archiviare. È servita per capire su cosa dobbiamo lavorare per migliorare. Dobbiamo fare tesoro degli errori commessi e continuare a lavorare con dedizione e passione, cosa essenziale».

«Di sicuro potremo contare ancora sul nostro pubblico - conclude - e di certo avremo una spinta in più perché giocare davanti a un tifo così caldo e appassionato dà sempre maggiore adrenalina, voglia di lottare ed entusiasmo».

Appuntamento per il pomeriggio di oggi domenica 4dicembre, alle ore 16, al PalaFiorentini. 

Last modified on Sabato, 03 Dicembre 2022 11:36

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino