MOLFETTA. A TORRE PULO 'PAZZO AD ARTE' LIBERAMENTE TRATTO DA SHAKESPEARE

PAZZO AD ARTEMolfetta. “ Pazzo ad arte” di Alessandra Niccolini e Giuseppe Pestillo, liberamente tratto da alcune scene dell'Amleto di William Shakespeare. Dopo l’incontro con i nostri Santi, torniamo a Torre Pulo per incontrare Shakespeare nello splendido convento in bilico sulla dolina di Molfetta. L’appuntamento è con un Amleto, sabato 9 settembre, alle 20,30. Azione scenica per un solo attore che diventa, di volta in volta, personaggi diversi del dramma:Amleto, Laerte, Polonio, Claudio, il becchino...scegliendo tra il pubblico i suoi interlocutori: Laerte, Ofelia, Rinaldo, Gertrude...

Polonio: “A quale scopo ?”Rinaldo: “Certo lo vorrei sapere, mio Signore!”

Lo scopo è quello di accorciare le distanze tra un testo “sacro” del teatro e la nostra vita, immergendolo nel quotidiano della convivialità. Ma un attore da solo cosa può fare? Solo i monologhi?! Ci siamo divertiti invece a trasformare alcuni dialoghi in monologhi, in cui il personaggio, pur rivolgendosi ad una persona, pare che non ascolti l'interlocutore, e di fatto, sembrano monologhi... come tutti sperimentiamo nella quotidianità quando siamo noi a trattare il nostro amico come “due orecchie” per i nostri soliloqui e viceversa.

Consuete le modalità: prenotazione necessaria e convivio finale

Per effettuarla o semplicemente chiedere informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo./338.1425827 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo./345.4213629

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:49

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino