MOLFETTA. Exprivia: Secondo posto in cassaforte

molf-potenza 18mar2013 1Molfetta - E’ stata scritta di certo una delle più belle pagine della storia del volley molfettese. Alla fine della penultima giornata di regular season l’ Exprivia Molfetta è matematicamente seconda in classifica e lo è dopo una cavalcata straordinaria che ha visto i biancorossi in leggera difficoltà nella prime parte di stagione (c’è da dire che mancava anche il bomber Van Dijk), salvo poi riprendersi ed essere la prima rivale della superpotenza Città di Castello.

Al Pala Poli va in scena l’ ultima gara casalinga della regular season contro una B-Chem Potenza Picena ben messa in campo.

L’ Exprivia deve rinunciare a capitan Giosa e al suo bomber Van Dijk, non al meglio. Cichello quindi ridisegna la squadra e manda in campo Saitta al palleggio con il giovane Michele Morelli in sua diagonale; le bande sono Verhanneman e Ippolito, al centro al fianco di Giglioli c’è il bay “Pupone” Mattei. Libero Rizzo.

Dall’ altra parte della rete il Potenza Picena schiera Miscio al palleggio con in diagonale il miglior realizzatore del match Della Corte, classe 92 e giovane da tenere sott’ occhio. I laterali sono Mercorio e l’ ungherese Zoltan David; al centro i due giovani Zamagni e Benaglia. Libero Bianchi.

Il Potenza Picena, già salvo e fuori dalla lotta playoff, non ha nulla da chiedere alla sua classifica ma dimostra di non essere venuto a Molfetta per una gita, infatti si aggiudica il primo timeout tecnico del match con il risultato di 5-8 in suo favore. L’ Exprivia non è quella delle ultime uscite e il set sfuma via sotto i colpi dell’ opposto Della Corte, dell’ esperto Mercorio e del duo di centrali Benaglia- Zamagni. Il set se lo aggiudica la B-Chem Potenza Picena con il punteggio di 21-25 dopo un attacco di Benaglia.

Il secondo set si apre con un mini brak del Molfetta che si porta sul 3-1 grazie ad Ippolito. La B-Chem non ci sta e sorpassa i biancorossi molfettesi 3-5 con un ace di Miscio. Cichello rivede la sua squadra e inserisce Delvecchio al posto di Ippolito.

Giglioli firma il 4-5 e il 5-5, Delvecchio firma il sorpasso. 6-5 per il Molfetta. La battuta in rete di Mercorio consegna il primo timeout tecnico del secondo set all’ Exprivia Molfetta con il punteggio di 8-7. Delvecchio e Verhanneman fanno la voce grossa in ricezione e in attacco e il baby Mattei fima il punto del 16-10 per l’ Exprivia che conduce al secondo timeout tecnico. Dopo il timeout si scatena Morelli, miglior realizzatore del Molfetta e Delvecchio chiude il match con il punteggio di 25-21 per i biancorossi.

Terzo set che sembra la fotocopia del secondo set; Verhanneman apre le danze per l’ 1-0 Exprivia. L’ invasione a rete di Miscio consegna all’ Exprivia il primo timeout tecnico sull’ 8-5 per i biancorossi. I muri di Saitta (9-5) e Verhanneman (10-5) consentono un buon margine di vantaggio ai biancorossi che si aggiudicano il secondo timeout tecnico sul punteggio di 16-12 con un attacco di Giglioli.

Una super difesa di Delvecchio e il successivo attacco di Morelli ridanno all’ Exprivia i 5 punti di vantaggio fissando il punteggio sul 18-13. Verhanneman si esibisce in una spettacolare pipe per il 22-17. Giglioli chiude il set. 25-19 per l’ Exprivia.

Quarto set che vede due variazioni tra le fila del Potenza Picena. Tobaldi e Zamponi al posto di Zamagni e Zoltan David.

La B-Chem dimostra di essere in gara e conduce 2-4 con un attacco di Mercorio. I muri di Verhanneman (5-6) e Giglioli (6-6) ridanno la paritùà all’ Exprivia. L’ attacco out di Della Corte consegna ai biancorossi il primo timeout tecnico sull’ 8-7. Dopo il timeout Delvecchio timbra il 12-12 e il 13-12. Giglioli timbra il punto numero 16 e l’ Exprivia conduce 16-14 al secondo timeout tecnico. L’ attacco out di Morelli porta in vantaggio il Potenza Picena (18-19). Giglioli e Morelli con due bellissimi muri portano in vantaggio l’ Exprivia sul 22-20, salvo farsi raggiungere da due attacchi di Mercorio sul 22-22. Fuori Saitta e Morelli, dentro Aprea e Van Dijk. Van Dijk, a mezzo servizio firma il punto del 24-23 per l’ Exprivia. Dopo pochi secondi stampa un muro eccezionale e scrive la parola fine al match sul 25-23. E’ apoteosi!

Al termine della gara da Sora giunge la notizia del tonfo casalingo del Globo Sora contro l’ Ortona. Il Molfetta è matematicamente secondo e quindi avrà il vantaggio ai playoff di partire ogni serie sull’ 1-‘ e di giocare l’ eventuale “bella” in casa.

La prossima gara vedrà opposti i biancorossi contro la Tonazzo Padova. Domenica indimenticabile per tifosi, staff e giocatori biancorossi. Parte di storia è stata già scritta, perché fermarsi proprio qui?

EXPRIVIA MOLFETTA - B-CHEM GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 3-1 (21-25, 25-21, 25-19, 25-23) - EXPRIVIA MOLFETTA: Morelli 23, Aprea, Van Dijk 4, Del Vecchio 9, Mattei 4, Verhanneman 17, Tamborra, Rizzo (L), Giglioli 11, Ippolito 3, Antonaci (L), Saitta 3. Non entrati Giosa. All. Cichello. B-CHEM GOLDEN PLAST POTENZA PICENA: Tobaldi 1, Cecato 1, Miscio 2, Zamponi, Mercorio 22, Zamagni 6, Benaglia 6, David 5, Bianchi (L), Della Corte 27. Non entrati Muzio, Zampetti. All. Graziosi

molf-potenza 18mar2013 2

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 14:40

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino