PALLAVOLO MOLFETTA: CENTRO BLINDATO CON CANDELLARO IN BIANCOROSSO

Davide-CandellaroMOLFETTA - Tanti gli anni di corteggiamento del sodalizio della Pallavolo Molfetta verso Davide Candellaro che, come nelle più belle favole amorose, dice sì ai colori biancorossi. Il Molfetta si assicura un giovane centrale di assoluto valore: nasce pallavolisticamente nel florido vivaio della Sisley Treviso, dove conquista un posto fisso nella nazionale juniores allenata da Gigi Schiavon.

Nel 2009-10 assapora la Serie A1 e il sapore della Puglia, approdando al Prisma Taranto.  Dopo l’ anno di Serie A1, passa in A2 al Reggio Emilia dove comincia il suo exploit, proseguito ai Lupi Santa Croce e nel 2012-13 ad Atripalda, dove in un acceso derby del Sud contro i biancorossi , il neo acquisto molfettese si  distinse per il suo miglior fondamentale: il muro; infatti al termine della stagione si piazzò dietro Piano e Beretta, oggi impiegati in nazionale, nella speciale classifica di muri, con ben 61 block vincenti. Lo scorso anno passa a Latina dove divide lo spogliatoio con Noda Blanco arrivando in finalissima di Challenge Cup. Giovane, grintoso, voglioso di vincere. Questo il diktat della Pallavolo Molfetta, questo il diktat del neo centrale biancorosso, che si candida ben presto a diventare la bestia nera degli attacchi avversari.

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 14:40

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino