MOLFETTA. Domenica 24 giugno ultimo appuntamento con "Ti Raccontiamo la Natura..."

centrostoricoostuniMolfetta - Ultimo appuntamento con l'iniziativa "Ti Raccontiamo la Natura..." organizzata dal centro studi e didattica ambientale "Terrae" e dal centro educazione ambientale "Ophrys". Domenica 24 giugno, dalle ore 7.30 fino alle ore 18.00, l'appuntamento con la natura sarà presso il parco regionale delle Dune Costiere, la grotta di Santa Maria di Agnano e il centro storico di Ostuni.

 

 

L’itinerario da percorrere attraversa la Riserva Naturale Regionale denominata “Dune costiere Torre Canne – Torre San Leonardo": tra gli elementi di spicco il cordone dunare che raggiunge anche i 3 metri di altezza, gli ambienti umidi, la ricca vegetazione a macchia alta caratterizzata da straordinari esemplari di ginepro e il piccolo fiume Morello con la masseria omonima sulla costa. L’itinerario di visita prosegue nel territorio di Ostuni alla scoperta della grotta-santuario di Santa Maria di Agnano dove è sepolta una donna del Paleolitico denominata “Delia” con il bimbo  che portava in grembo, per concludersi nel centro storico della “città bianca”.

L'itinerario è adatto ad adulti e bambini. Pranzo a sacco personale.

Il costo per partecipare all'iniziativa è di euro 20, comprensivo di trasporto e biglietto d’ingresso alla grotta di Santa Maria di Agnano.

Il punto di incontro è presso il CEA Ophrys di Ruvo di Puglia, nei pressi del Museo Jatta, alle ore 7.30.

E' obbligatoria la prenotazione entro giovedì 21 giugno ai numeri 339/2063223 o 349/7935091 o tramite e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 21:09

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino