MOLFETTA. E ora chi glielo spiega che quella non è una buca da rattoppare ma un gradino da riparare?

GRADINO CORSOFORNARIMolfetta - Si stanno svolgendo in questi giorni i lavori per il rifacimento delle strade di Molfetta e a tal riguardo un nostro lettore ci inoltra la seguente lettera aperta, che rilanciamo, rivolta al Sindaco della nostra città e all'ing. Balducci per denunciare un fatto che, come definisce lo stesso autore, sembra essere "sconvolgentemente" buffo: forse abituati all'"arte del rattoppo", nei lavori di rifacimento di corso Fornari qualcuno deve aver confuso un gradino con una buca... e ora chi glielo spiega che quella non è una buca da rattoppare ma un gradino da riparare?

"Egr. Sig. Sindaco ed egr. ing. Balducci,
è sotto gli occhi di tutti il grande sforzo del Comune nell’attuare il piano "Sulla buona strada" di rifacimento del manto stradale di alcune arterie cittadine.

Percorrendo Corso Fornari ho notato un grosso "neo" del quale vi allego foto.

Un pezzo di cordolo di un marciapiede di circa 80 cm era rotto. La ditta appaltatrice, di sua spontanea volontà o su vostra indicazione questo non si evince da nessuna parte, ha provveduto a riempire il vuoto con del bitume ovviamente nero. La cosa più sconvolgente è che il pezzo di cordolo mancante si trova a soli due metri circa dal suo posto originale, come si evince dalla foto allegata. Non sarebbe stato più giusto rimettere il pezzo di cordolo al suo posto originale? Spesso sono i dettagli a far la differenza. Vediamo in quanto tempo risolverete il problema.

Certo di una Vs. celere e cortese risposta porgo distinti saluti."

 

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:00

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino