MOLFETTA. "Il tombino rotto in piazza Municipio? Non è colpa del Maestro Piovani!": le verità di un altro lettore

tombino piovani 4Molfetta - Prosegue la storia del tombino rotto di piazza Municipio: dopo le scuse del Maestro Nicola Piovani a seguito della denuncia di un nostro lettore, oggi a scriverci è un altro lettore che ci racconta quella che, a suo dire, dovrebbe essere la vera versione dei fatti:
"Gentile redazione, vi contatto per fare luce sulla vicenda del tombino rotto dopo il concerto Piovani. Ebbene io sono un residente del centro storico e sono testimone occulare della vicenda nel senso che, la mattina dopo il concerto, intorno alle sette, quel tombino è stato rotto dall'addetto delle pulizie della piazza di quella mattina che, passandoci sopra con il mezzo pesante con spazzola rotante, lo ha sfondato con il suo peso.

Stavo uscendo per andare al lavoro quando sono stato attratto dal rumuore. Poi l'addetto lo ha protetto con quello che poteva ed ha proseguito con il suo lavoro. Poi sono interveneti i suoi colleghi che lo hanno messo in sicurezza con le transenne della sera prima.

Questi sono i fatti."


 

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:00

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino