MOLFETTA. Il Maestro Nicola Piovani risponde al nostro lettore e si scusa per i disagi del concerto di venerdì 8 giugno

nicola piovani risMolfetta - Questa mattina abbiamo pubblicato sul nostro sito internet l'e-mail di un nostro lettore che ci scriveva per denunciare la cattiva organizzazione tecnica del concerto del Maestro Nicola Piovani svoltosi in piazza Municipio venerdì 8 giugno. Quella che pubblichiamo di seguito è la replica che abbiamo ricevuto nel giro di poche ore direttamente del Maestro Nicola Piovani, a cui vanno i nostri ringraziamenti per la pronta risposta:
"Vi scrivo per rispondere alla lettera che avete ricevuto e pubblicato riguardo al mio concerto di venerdì scorso a Molfetta. Come potete immaginare, non ho visto né saputo niente riguardo al tombino rotto. Sono arrivato tre giorni prima per le prove a Bari. Due ore prima del concerto ho visto la bella piazzetta di Molfetta, e nulla ho avuto a che vedere con l'organizzazione pratica e tecnica della serata.

Ma voglio ugualmente scusarmi con il vostro lettore e con gli altri presenti, sia per l'incidente del tombino, sia per altri disagi che il mio concerto può aver causato.

So che, quando si suona in piazza, gli artisti devono essere un po' tolleranti rispetto all'organizzazione tecnica, la quale non può essere perfetta come quella di una stagione invernale al chiuso. Con questo spirito ho accettato la serata di Molfetta, di cui ho comunque un ricordo gioioso.

Grazie
Nicola Piovani"

 

Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:00

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino