MOLFETTA. Alla libreria "il Ghigno" si parla di Ilva: Daniele Di Maglie presenta il libro "L'altoforno"

ilva tarantoMolfetta - Per cinquant’anni è stato difficile poter parlare dell’Ilva di Taranto, oggi invece diventa necessario discuterne. Daniele Di Maglie è un cantautore cresciuto al quartiere Tamburi di Taranto e ha dedicato il suo primo romanzo, "L'altoforno", proprio alle ciminiere dell'Ilva. L'autore giovedì 21 febbraio sarà alla libreria "Il Ghigno" a Molfetta, in via Salepico, 47, alle ore 20.30 per presentare il suo libro.

"L’Altoforno" comprende due racconti che hanno l’uno per protagonista e l’altro sullo sfondo la fabbrica tarantina: in Sisifo Re la minaccia di Sifone e dei suoi fratelli (le numerose ciminiere dell’Ilva) è concreta e personificata, e la resistenza della popolazione si struttura intorno al dissidente Sisifo; in Mala Estate Taranto è scenario delle aspirazioni di un giovane in cerca della propria collocazione ma oscillante fra ambizione e disincanto. In allegato c'è un cd con le tracce dedicate.

Il passaggio dal testo cantato a quello narrato è breve. Il racconto, pubblicato dalla casa editrice Stilo, vede due protagonisti contrapposti: l'onniscente Sifone, che dall'alto comanda la città dei due mari, e Sisifo, ex dipendente dello stabilimento, che non si ribella motivato da uno slancio sociale ma per un egoistico bisogno di vendetta. Sisifo porta con se i danni che l'Italsider ha lasciato sul suo corpo, e nel suo nome l'ultimo brandello di orgoglio che Taranto conserva nella sua storia, risalente ormai al mondo greco.

Il finale, amaro, del racconto di Daniele Di Maglie, rappresenta una presa di coscienza dell'artista. I guai di Taranto nascono dall'inerzia dei suoi abitanti, condannati come Sisifo a spingere un masso sulle ripidi pendici di una montagna che inesorabilmente, per volere del Sifone, tornerà a valle, in riva ai due mari che bagnano la città, inermi spettatori.

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 21:15

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino