MOLFETTA. Un allevamento di orate danneggiato: è questa la soluzione al mistero dell'oggetto non identificato nelle acque della Prima Cala?

By Dicembre 02, 2011

impianti_allevamento_pesce_offshoreMolfetta - Proseguono le e-mail dei nostri lettori per cercare di risolvere il mistero dell'oggetto non identificato che da ormai due settimane è spiaggiato in località Prima Cala. Oggi a scriverci è Mino, un molfettese che ci racconta la sua esperienza di qualche mese fa e che sembra confermare la teoria di Cosimo pubblicata da noi ieri:
"Stavo leggendo il vostro articolo riguardante l'oggetto trovato in spiaggia Prima Cala e credo che il sig. Cosimo abbia ragione dato che qualche mese fa stavo parlando con delle persone nei pressi della chiesa della Madonna dei Martiri e che pescavano in grandi quantità delle orate e, naturalmente incuriosito e sorpreso, ho chiesto informazioni sul motivo di cosi tante orate in mare e mi hanno detto che un allevamento verso bisceglie ha subito dei danni in una vasca da cui sono fuoriusciti questi pesci.

Quindi credo che quel oggetto potrebbe essere un pezzo di quella vasca. Sperando di esservi stato utile, vi auguro delle buone feste.".


Last modified on Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:00

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino