Print this page

MOLFETTA. La vela terapia e i minori a rischio

By Giugno 25, 2012

velaterapia1

Molfetta - La vela per curare il disagio sociale, questo l’obiettivo principale di Vela per Tutti. Il progetto voluto e organizzato dall’associazione Ab&c e che ha coinvolto 10 ragazzi di età tra i 10 e i 12 anni segnalati dai Servizi Sociali del Comune di Molfetta al Centro Aperto Polivalente per minori  “Le radici e le Ali”.  

Il progetto “Vela per tutti”  si pone l’obiettivo di curare il disagio sociale di ragazzi in difficoltà, attraverso la vela terapia, nota come piano di reinserimento sociale per ragazzi e adolescenti considerati soggetti a rischio.  

 

 

Il progetto è stato possibile grazie all’operatività del Circolo Vela di Molfetta  e dei suoi istruttori federali Antonio Totagiancaspro, Domenico Altamura,  e  dei  collaboratori Ciccio Mastropierro, Pasquale De Nichilo, Robeto Mezzina e Daniele Mazzella che sino al 26 giugno terranno 2 lezioni settimanali teorico pratiche.   

“La partecipazione a corsi di vela e alla vita di mare comporta effetti positivi sia dal punto di vista fisico che  psicologico, - dichiara la presidente dell’Associazione Ab&c  Clotilde de Feo -  in quanto aiutano  i ragazzi a migliorare le proprie potenzialità,  e a scoprirne di nuove creando conseguenze positive nelle loro condizioni di vita quotidiana,  conclude la presidente dell’Associazione Ab&c.

“Siamo molto soddisfatti e orgogliosi di questa prima edizione del progetto Vela per Tutti – dichiara Antonio Totagiancaspro presidente del Circolo Vela di Molfetta – siamo disponibili a replicare questa meravigliosa esperienza.  La vela permette di sollecitare l’attenzione ma soprattutto di aumentare l’autostima e l’autonomia – conclude Totagiancaspro -  e per questi ragazzi è una leva importante per migliorare sia dal punto di vista sociale che comportamentale.“

velaterapia3

velaterapia2

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 22:03