MOLFETTA. Dedicazione della nuova chiesa della Madonna della Rosa

madonnadellarosa mar2013Molfetta - Sabato 9 marzo alle ore 18:00 il vescovo Mons. Luigi Martella presso il complesso parrocchiale di viale Papa Giovanni Paolo II, dedicherà la nuova chiesa della Madonna della Rosa. Saranno presenti il clero diocesano, la comunità parrocchiale e cittadina, le autorità civili e militari, i tecnici arch. Eliana De Nichilo, arch. Isabella Candelmo, ing. Giuseppina Uva, ing. Vito Azzollini, dr. Vito Annese, il direttore dell’Ufficio Diocesano “Costruzione nuove chiese” dr. Francesco Triggiani, i progettisti delle opere d’arte artista Suor Agar Loche e arch. Felicia Frezzuoglio, i dirigenti della Debar S.p.A. Nicola, Domenico e Luigi De Bartolomeo.

Il complesso parrocchiale si compone di un’aula liturgica con posti a sedere per circa 600 persone, di una cappella feriale, di una penitenzieria, di una casa canonica per la previsione di tre sacerdoti a servizio della comunità, di un edificio per il ministero pastorale sviluppato su tre livelli con 15 aule catechistiche ed una biblioteca. Il complesso parrocchiale è dotato di un auditorium con 200 posti a sedere per conferenze ed iniziative culturali.

Il territorio servito dalla parrocchia si estende in un’ampia zona confinante con via Terlizzi e la ferrovia per una popolazione stimata, a regime di completamento del piano regolatore, di circa 13000 persone. Sarà caratterizzato da una presenza di giovani famiglie e nuovi insediamenti abitativi.

I punti critici del territorio di pertinenza della parrocchia sono: la via Berlinguer ad alto scorrimento, che divide il territorio della vecchia parrocchia da quello di recente espansione edilizia, e la lama che taglia in due la nuova zona con qualche difficoltà nella viabilità.

La dedicazione sarà preceduta da una conferenza presso l’Auditorium Achille Salvucci del Museo Diocesano il 7 marzo p. v. alle ore 18:30. Sarà tenuta dall’arch. Eliana De Nicolo, dal dr. Francesco Triggiani e da don Pietro Rubini che illustreranno il progetto architettonico, la prassi amministrativa di un edificio sacro e la liturgia di dedicazione. Saranno presenti il parroco don Girolamo Samarelli ed il vescovo Mons. Luigi Martella.

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 22:09

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino