VIAGGI: VERSO LO STOP AL TAMPONE PER IL RIENTRO IN ITALIA

Italia. Il Ministro Speranza potrebbe decidere a breve di non prorogare l’obbligo oltre il 31 gennaio

molfettaviaggidiagata240122Mentre cresce l'attesa per la nuova ordinanza del Ministro della Salute, da fonti governative arrivano segnali di allentamento delle attuali misure in vigore fino al 31 gennaio 2022.

La più significativa riguarda la possibile eliminazione del tampone per chi rientra in Italia dopo un viaggio all'estero.

Dopo Spagna, Francia e Irlanda anche l'Italia sarebbe pronta ad alleggerire i divieti ai viaggi internazionali. L'obbligo del test ha finora scoraggiato i viaggi all'estero per due principali motivi: la difficoltà nel trovare un luogo dove effettuare il tampone e la paura di risultare positivi al test con conseguente quarantena in uno Stato straniero.

Per questo l'idea del Ministro Speranza sarebbe quella di non prorogare tale obbligo oltre il 31 gennaio. Anche sui Corridoi Turistici il Ministro valuta un allargamento ad altre Nazioni. Sarebbero riconfermate Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, Egitto (Sharm el Sheikh e Marsa Alam), e si prevedono almeno altri 3 ingressi, Oman, Thailandia e Capo Verde.

 

Foto di Jan Vašek da Pixabay 

 

 

Last modified on Lunedì, 24 Gennaio 2022 19:40

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino