Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. Sarà un match di grande valore sportivo quello che la Nox Molfetta si prepara a disputare questo pomeriggio contro le campionesse del futsal in rosa

molfettanoxC240922È un'amichevole speciale quella che la Nox Molfetta disputerà questa domenica pomeriggio. Le biancorosse di Mister de Bari, infatti, saranno ospiti del Real Statte, il club più titolato in Italia nel calcio a 5 femminile.

Capitan Narsete
e compagne, alle ore 17, scenderanno sul parquet del PalaCurtivecchi di Montemesola, teatro indiscusso della storia del futsal in rosa italiano. Tra le atlete del Real Statte e le giocatrici avversarie, qui hanno sempre e solo giocato le migliori calcettiste in circolazione, l'élite di questo sport.

Per la Nox Molfetta sarà l'occasione per mettere minuti importanti nelle gambe, provare quanto tatticamente si sta impostando negli allenamenti e confrontarsi con una squadra di valore assoluto oltre che riassaggiare il clima partita che manca dall'ultimo match ufficiale disputato a maggio.

Un avversario di caratura notevole per testare meccanismi, condizione fisica e mettersi alla prova.

Inoltre il match amichevole sarà anche aperto a tutte le bambine tesserate nel settore giovanile della Nox Molfetta che vivranno la trasferta tarantina con le proprie famiglie, insieme alla prima squadra.

 

Foto: Martina Camporeale

Molfetta. Il match si disputerà oggi sabato 24 settembre presso lo Stadio Ruggero Scianni – Montalbano a Fasano

molfettacalcio230922Dopo la vittoria della prima giornata di Campionato Nazionale Juniores Under 19 che si è svolto lo scorso sabato 17 settembre, questo pomeriggio i giovani della Molfetta Calcio si preparano a scendere in campo per un'altra sfida.

Alle ore 15, infatti, i nostri giovani biancorossi saranno impegnati nel match contro il Fasano. L'incontro si terrà presso lo Stadio Ruggero Scianni – Montalbano di Fasano.

Forza ragazzi!

 

 

Molfetta. La sagra si terrà domenica 2 ottobre in Piazza Municipio a prtire dalle ore 18

molfettasagradelcalzoneFarina, sponsali, pesce, cavolfiore, olive, seppioline fritte e ricotta “forte”, questi sono alcuni degli ingredienti per una delle pietanze più amate dai molfettesi, il signor Calzone o come si dice in vernacolo “u calzòn”.

A qualcuno, poi, “u calzòn” piace ripieno con il tonno o altri ingredienti, ma tranquilli perchè alla XXVIII sagra del Calzone saranno accontentati tutti i palati.

Infatti anche quest'anno torna in città l'attesissima sagra culinaria promossa dalla Pro Loco e patrocinata dal Comune di Molfetta.

L'appuntamento è fissato per domenica 2 ottobre in Piazza Municipio, qui a partire dalle ore 18 ci saranno stand gastronomici dove poter degustare una delle prelibatezze più amate della nostra cucina.

 

 

 

Molfetta. La mostra, inaugurata giovedì 22 settembre, sarà visitabile fino a sabato 1° ottobre

molfettaboccatadariaNon di solo pane vive l'uomo, ma anche di arte in ogni sua forma: teatro, musica, pittura, fotografia, cibo indispensabile per nutrire l'anima.

È questa la missione dello studio fotografico d'Agostino Studio che è riuscito a realizzare uno spazio dedicato all'arte e che fino a sabato 1° ottobre accoglierà una collettiva dal titolo Boccatadarte.

La mostra raccoglie opere di diversi artisti di fama nazionale e internazionale come David Leverett, Joseph Beuys, Peter Halley, Bruce Nauman, Ferrero ed Enrico Castellani, pittore italiano considerato una delle figure di maggior rilievo dell'arte europea della seconda metà del '900.

« Abbiamo creato uno spazio volto a coinvolgere e ospitare artisti di tutti i generi, scultori, pittori, fotografi. Uno spazio aperto dispensatore di ogni forma d'arte - ci dice Christian d'Agostino curatore della mostra. 

Per il momento siamo partiti con questa mostra intitolata Boccatadaria, una collettiva che include opere di artisti molto quotati a livello mondiale.

Ci sono opere che sono state esposte al MoMa di New York, al Tate Gallery di Londra e che ci sono state gentilmente concesse da un collezionista privato. Un progetto che sarebbe dovuto partire due anni fa – conclude Christian - e che purtroppo abbiamo dovuto posticipare per via della pandemia. E molti sono i progetti in serbo per i prossimi mesi che spaziano dall'arte visiva alla musica».

Tanti, dunque, i progetti culturali in programma per questa stagione autunnale appena iniziata che ci auguriamo di scoprire, vedere, ascoltare per nutrire le nostre anime affamate di bellezza.

La mostra a ingresso gratuito sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dal lunedì al sabato dalle 17 alle 19.30, presso d'Agostino Studio in via Federico Campanella 41.

 

 

 

Foto di copertina: Vincenzo Tedesco 

Molfetta. Si terrà questa sera presso la Cittadella degli Artisti la presentazione della proposta formativa laboratoriale di teatro e arti sceniche ampia e aperta a tutti

molfettacittadellalabC230922Nella serata di oggi, martedì 27 settembre, alle ore 19, presso la Cittadella degli Artisti si terrà un incontro illustrativo sui laboratori di teatro, musica organizzati da Teatri di Bari e Malalingua in collaborazione con Arti Sinespazio 3.0.

All'incontro saranno presenti Marianna De Pinto, Carmen de Sandi, Valentina Gadaleta, Monica De Giuseppe, William Volpicella e Giuseppe Pascucci, la squadra di docenti dei vari laboratori e workshop che si svolgeranno durante l'anno accademico, con la presenza si Miky De Palo, in rappresentanza di Teatri di Bari.

Sarà un'occasione per illustrare nel dettaglio i percorsi multidisciplinari, rivolti sia a coloro che hanno voglia di approcciarsi alle Arti Sceniche per la prima volta, sia a chi ha già esperienze ed è interessato a perfezionarsi e a testare la propria passione, per avviare un percorso professionalizzante nell'ambito dell'arte drammatica, della danza contemporanea, della musica e della scrittura.

Di seguito un accenno ad alcuni dei laboratori che verranno attivati dal mese di ottobre.

Chi è di scena Laboratorio di recitazione per allievi e attori rivolto a ragazzi di età compresa tra i 16 e 35 anni. Sono previsti due incontri settimanali di due ore il martedì dalle 18 alle 20 e il giovedì dalle 20.30 alle 22.30. Il laboratorio si terrà da ottobre a giugno 2023.

Milioni di vite possibili Laboratorio di gioco scenico per adulti. Appuntamento ogni martedì dalle ore 20.30 alle 22.30. Il corso si terrà da ottobre a maggio 2023.

Tra sogno e realtà: il gesto, il suono, il testo. Corso di avviamento alla recitazione. Il laboratorio si terrà il giovedì dalle ore 18 alle ore 20 a iniziare dal mese di ottobre fino al prossimo giugno 2023.

Molti e interessanti anche i workshop di teatro-danza, lezioni di contact improvisation e di anatomia applicata alla danza.

Per curiosità e approfondimenti www.associazionemalalingua.it/scuola-ad-arte/ - www.teatridibari.it/workshop/

tel. 392 163 8782 – 080 3387082

Molfetta. Ad aprire la kermesse letteraria lo scrittore Fulvio Frezza che presenterà "Dalla, Avrei solo voluto guardare il cielo"

molfettaconversazioni230922Parte questa sera alle ore 19, presso la piazza Ottagono del Gran Shopping Molfetta, l'attesa rassegna letteraria in una versione tutta autunnale. Tanti gli ospiti e molti I libri protagonisti che di certo affascineranno gli appassionati della lettura.

Il primo ospite di questo primo appuntamento autunnale sarà Fulvio Frezza. Lo scrittore presenterà con un reading musicale il libro, Dalla, avrei voluto solo guardare il cielo, edito da Florestano, dedicato alla vita e alla storia del grande cantautore bolognese attraverso le sue canzoni, i suoi aneddoti, la sua personalità, il mistero della sua discrezione.

Una trama che si snoda seguendo il filo cronologico delle canzoni che hanno segnato la vita di tanti, cercando nelle parole e nella musica quella verità che Lucio Dalla ha sempre gelosamente custodito, rivestendola di bugie e invenzioni che rappresentavano una sua caratteristica insopprimibile.

La conversazione sarà moderata dal giornalista di Telenorba Antonio Procacci. Ad impreziosire la narrazione del testo la voce e la chitarra di Domenico Mezzina che intonerà i brani di Lucio Dalla durante la presentazione.

Fulvio Frezza ha pubblicato nel 2007 la sua prima raccolta di racconti Tutto quello che è stato, edito da Liberodiscrivere, classificandosi secondo nel prestigioso Premio Teramo.

Con la Florestano Edizioni ha già pubblicato: Meravigliosovita e amori di Domenico Modugno e Canzoni del tempostorie sognate che bisognava sognare, Vento nel Vento dieci anni di Lucio e Giulio, Furono baci e furono sorrisidieci anni di Fabrizio De André, Da Bach a Rach- Te la do io la musica e Gaber L’Italia del signor G.

Da tutti questi libri sono stati tratti fortunati spettacoli di teatro-musica. Ha scritto anche adattamenti musicali tratti da Norwegian Wood di Murakami Haruki, Il Grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald e Lady sings the blues, autobiografia di Billie Holiday.

Nell’aprile 2019 ha vinto il Concorso di Radio Rai Plot Machine con Liebestod, un racconto breve dedicato al pianista Vladimir Horowitz.

Molfetta. Le celebrazioni in onore della Regina del Paradiso avranno inizio oggi venerdì 23 settembre e culmineranno con la processione di domenica 2 ottobre

molfettareginadelparadisoC2220922La Parrocchia Sant'Achille apre oggi, con la Novena, i festeggiamenti in onore della sua Santa protettrice, la Regina del Paradiso, che si chiuderanno domenica 2 ottobre con la solenne processione della Sacra effige.

Un evento molto amato e sentito dalla numerosa comunità di Sant'Achille che si festeggia da ben 44 anni e che torna ad essere celebrato dopo le restrizioni dovute alla pandemia.

Quest'anno, inoltre, a omaggiare la Regina del Paradiso ci sarà anche la nota Orchestra Filarmonica Pugliese che per l'occasione si esibirà con il concerto Te Deum.

Di seguito il programma completo. I festeggiamenti avranno inizio oggi venerdì 23 settembre e fino a sabato 1° ottobre il programma prevede la recita del Santo Rosario alle ore 18.15, a cui seguiranno, alle ore 19 la Santa Messa e la Novena.

Giovedì 29 settembre alle ore 19 si svolgerà la Santa Messa alla quale seguirà la cerimonia di ammissione delle nuove socie e dei soci all'Associazione Regina del Paradiso.

Venerdì 30 settembre alle ore 19, invece, la Santa Messa si terrà alla presenza dei portatori del Simulacro della Madonna con il bambino Gesù. Seguirà il concerto Te Deum dell'Orchestra Filramonica Pugliese, diretta dal M° Ferdinando Redavid, con la fisarmonica solista di Gian Vito Tannoia e il coro Veris Chorus diretto dal M° Daria Palmisano.

Con il termine della Novena la festa entrerà nel vivo domenica 2 ottobre con le Sante Messe che si svolgeranno dalle ore 8 alle ore 10. Alle ore 9 Giro della Bassa Musica “Città di Molfetta” che allieterà con il suo passaggio gli abitanti del Rione Paradiso.

Alle ore 11.30 si svolgerà la celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo Sua Eminenza Monsignor Domenico Cornacchia. A seguire la recita della Supplica alla Madonna del Rosario di Pompei.

Alle ore 18 la Santa Messa e poi la preghiera in suffragio delle socie e dei soci defunti dell'Associazione Regina del Paradiso.

Alle ore 19 avrà inizio la processione del Simulacro della Regina del Paradiso che si snoderà lungo il seguente itinerario: Chiesa, via P. Togliatti, via Ruvo, via U. La Malfa. Via B. Croce, via G. La Pira, via G. Gentile, via R. Luxemburg, via P. Nenni, via Martiri di via Fani, via Molfettesi d'Argentina, via S. Allende, via del Gesù, via Papa Montini, via Molfettesi d'America, via Fremantle, via don Piacente, via Pio La Torre e si chiuderà con il ritorno del Simulacro presso la Parrocchia Sant'Achille.

Inoltre quest'anno, domenica 30 ottobre, in occasione del 40° anniversario dell'Ordinazione episcopale di don Tonino Bello, la Parrocchia Sant'Achille promuove e organizza il pellegrinaggio ad Alessano, sulla tomba del Venerabile e amato Vescovo di Molfetta. Tappa del pellegrinaggio sarà anche il Santuario di Santa Maria di Leuca.

Per maggiori informazioni contattare la Parrocchia Sant'Achille al numero 080 338 9242.

Per informazioni sul concerto dell'Orchestra Filarmonica Pugliese contattare 353 3677067.

 

 

 

 

 

 

 

Molfetta. Le Aquile biancorosse iniziano il campionato con un derby casalingo. Si gioca sabato 24 contro il Drugstore Manfredonia

molfettaaquile220922Le Aquile Molfetta del presidente Donato de Giglio dopo un’annata importante, condita dalla meritata salvezza ai play out, sono pronte a disputare la prima gara ufficiale in serie A2, girone C, della stagione 2022/23.

Il team biancorosso è concentrato per la prima giornata davanti ai propri sostenitori, pur affrontando una squadra ambiziosa ed abituata a grandi palcoscenici.

Mister Recchia, dopo l’immeritata eliminazione dalla coppa divisione, cercherà di dimostrare le qualità del gruppo con l’obiettivo di conquistare punti in un match tutt’altro che semplice: sabato 24 settembre, ore 16 al PalaPoli di Molfetta contro il Vitulano Drugstore Manfredonia.
Tanta curiosità nel vedere all’opera l’intero roster nonostante qualche defezione di formazione.

Dal lato opposto i biancocelesti, guidati dal neo allenatore Carlo Cundari, dopo la retrocessione dalla serie A cercheranno di essere la mina vagante del girone C visto il potenziale di Fred e compagni.

Entrambe le squadre non si risparmieranno e cercheranno di conquistare i primi tre punti stagionali.
Il costo del ticket per l'accesso al PalaPoli è 3 euro, under 16 gratuito con carta d'identità da mostrare all'ingresso.

«Nonostante la sconfitta in coppa Divisione, siamo convinti che questo nuovo roster è pronto per la prima giornata di campionato e per affrontare la seconda categoria nazionale- chiosa subito il vice presidente Sergio Valente- Si tratta di un mix di esperti e di giovani talenti con ampi margini di crescita che ci permetteranno di divertirci e avere buoni risultati in un girone complesso.

Il primo incontro- sottolinea Valente- sarà un derby di livello e con squadra esperta che proviene dalla serie A, nonostante sia completamente cambiata rispetto alla scorso anno.

Il Pala Poli deve rappresentare un fortino come lo è sempre stato in questi anni e cercheremo di portare ogni anno sempre più gente. Tutti gli atleti- conclude il vice presidente Valente- sono certo che daranno il massimo e avranno la giusta grinta per conquistare la prima vittoria stagionale».

Molfetta. L'evento si terrà domenica 25 settembre dalle 10 alle 12 presso la palestra del Pala Poli

molfettadinamo220922Si è rivelato un vero e proprio successo il primo Open Day della stagione organizzato dalla Dinamo CAB Molfetta. Molte le ragazze che si sono presentate al Pala Poli di Molfetta per confrontarsi con uno sport che non può che appassionare.

Importante è stata l’affluenza tanto da indurre la società a pensare ad una seconda data . Il prossimo Open Day, infatti , si terrà domenica 25 settembre sempre a Molfetta, dalle ore 10 alle ore 12, presso la palestrina del Pala Poli , che coinvolgerà, ancora una volta, bambine e adolescenti.

L’Open Day è infatti aperto alle nate sino al 2013 per il settore Mini Volley, le nate dal 2009 al 2012 rientreranno nella categoria Under 14, quelle nate dal 2007 al 2011 nella categoria Under 16 ed infine per la categoria Under 18 la selezione è riservata alle nate dal 2005 al 2010.

Si tratta di una seconda opportunità che la Dinamo CAB Molfetta vuole offrire a chi non ha potuto partecipare al primo appuntamento della scorsa settimana.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 334.582.0200 – 392.903.6664 .

Molfetta. Gli studenti molfettesi ricambieranno l'ospitalità accogliendo dal 2 al 9 ottobre i loro colleghi polacchi

molfettaliceoscientificovsmafia270321Si è conclusa ieri mercoledì 21 settembre il Gemellaggio formativo tra 19 studenti e studentesse della V High School A. Witkowski di Cracovia, in Polonia e 19 pari età dei Licei Einstein - da Vinci di Molfetta accompagnati dai docenti Rosa de Pinto e Olimpia Rana.

Gli studenti dei licei molfettesi sono stati ospitati dalle famiglie degli studenti polacchi che, a loro volta, riceveranno la stessa ospitalità, a ruoli invertiti, da domenica 2 a domenica 9 ottobre.

Sono queste le occasioni in cui i modi di fare scuola, di vivere il quotidiano e le ricchezze culturali locali si intrecciano e si incrociano in una condivisione alla pari che coinvolge non solo i giovani studenti, ma anche le istituzioni scolastiche e le famiglie, attivamente impegnate a programmare e condividere, in condizione di reciprocità, i rispettivi soggiorni degli studenti presso la propria città.

È un modo anche per affinare la lingua inglese e testarne l’efficacia comunicativa dei giovani, dato che la lingua veicolare utilizzata è obbligatoriamente l’inglese in un contesto non formale e quotidiano, diverso da quello scolastico.

Gli studenti e le studentesse dei licei molfettesi hanno avuto anche la possibilità di visitare luoghi e località altamente significativi per la formazione personale: il Campo di Concentramento di Auschwitz, a pochi chilometri da Cracovia, le Miniere di Sale di Wieliczka, uniche al mondo per la loro forma e costruzione, la Dama con l’Ermellino, dipinto a olio su tavola di Leonardo da Vinci, custodita nel Museo Czartoryski di Cracovia, la Torre con l’orologio e la Grande Piazza del Municipio cittadino della città polacca.

Gli studenti hanno anche partecipato e assistito ad alcune lezioni in classe tenute dai docenti polacchi e conosciuto direttamente il sistema di istruzione del paese estero, nell’ottica dell’internazionalizzazione dei percorsi formativi.

Agli studenti polacchi, durante il loro soggiorno molfettese, sarà offerta la possibilità di visitare alcuni luoghi simbolo della Puglia e del Sud Italia: Alberobello e i suoi inconfondibili trulli, i Sassi di Matera, Castel del Monte, oltre che momenti della cultura culinaria locale, anch’essa unica al mondo.

Tutta la comunità scolastica sarà coinvolta nell’accoglienza della delegazione polacca al fine di rendere il loro soggiorno confortevole e significativo. All’iniziativa si unisce il plauso del Dirigente Scolastico, prof.ssa Giuseppina Bassi, e di tutta la comunità dei Licei “Einstein da Vinci”.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino