Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. La cantante nostrana Serena De Bari ha aperto la serata finale del concorso di bellezza Mister Italia e Miss Grand Prix 2022

molfettaserenadebariC210922Si chiama Serena De Bari ha poco più di vent'anni e la sua più grande passione è la musica che coltiva fin dalla più tenera età. Il suo punto di riferimento è Mina e molti sono i concorsi musicali a cui la nostra Serena ha partecipato ottenendo discreti successi.

Nel 2017 ha partecipato all'edizione di Amici, il noto talent show della popolare Maria De Filippi e anche se non è arrivata in finale, Serena ha continuato a studiare sodo, perché mollare è una parola non contemplata nel suo vocabolario.

E infatti Serena non si è fatta scalfire dalla prima delusione ed è andata avanti per la sua strada continuando a formarsi e a crescere come artista e performer. E alla fine come sempre accade a chi non demorde anche per Serena sono arrivate grandi e importanti opportunità.

Nel 2019 ha ricevuto grandi consensi di pubblico per aver aperto il concerto di Roberto Vecchioni, il cantante – professore che l'ha promossa a pieni voti per la sua performance e per il suo talento.

E poi lo scorso 7 agosto, Serena ha aperto la serata finale del Miss Grand Prix e Concorso Mister Italia 2022 che si è svolto a Pescara.

Serena si è esibita insieme ad alcuni concorrenti cantando la sigla di apertura dell'evento omaggiando la regina italiana dello show Raffaella Carrà di cui ha interpretato il famoso brano Rumore. Un grande successo per la giovanissima showgirl molfettese a cui auguriamo una rosea e prosperosa carriera. Ad maiora Serena De Bari.

 

Molfetta. La nuova sede sarà utilizzata come centro d'ascolto per i più vulnerabili ma anche come luogo di aggregazione e socializzazione

molfettacrocerossa210922Sarà una data importante quella del prossimo 24 settembre per gli oltre 150 volontari dell’Associazione Croce Rossa Italiana - Comitato di Molfetta e per l'intera Comunità. Alle ore 18, infatti, il Comitato di Molfetta della Croce Rossa Italiana alla presenza di autorità civili e dei rappresentanti dell’associazione umanitaria, inaugurerà una nuova sede, in aggiunta a quella già esistente, in via ten. Silvestri, 42.

L’occasione è nata dalla necessità di spazi più accessibili ed adeguati per lo svolgimento di importanti progetti sociali per la nostra comunità in favore della popolazione anziana per favorire l’invecchiamento attivo, contro le solitudini involontarie e in favore delle persone in difficoltà socio economica, che necessitano di interventi mirati.

La sede costituirà, infatti, oltre ad un luogo di ascolto delle necessità dei più vulnerabili, un importante centro di aggregazione e socializzazione dove, soprattutto i più anziani, troveranno un luogo dove poter incontrarsi e socializzare. Oltre a ciò, l'Associazione organizzerà anche corsi di primo soccorso che istruiranno su come comportarsi per affrontare diversi momenti di pericolo. 

Saranno organizzati corsi di disostruzione sia pediatrica che per gli adulti, corsi per utilizzare i defibrillatori e quanto altro necessario per poter fornire un primo soccorso, operazioni che a volte possono salvare la vita di una persona.

Tutta la cittadinanza è invitata a scoprire la nuova sede, i progetti in corso e futuri dell'Associazione.

Per saperne di più sul progetto e per maggiori informazioni:

cell.: 334 14 85 770; mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Pagina Facebook - https://www.facebook.com/crimolfetta/ ; sito internet: www.crimolfetta.com 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di copertina: pagina Facebook Croce Rossa Italiana Comitato Molfetta

 

Molfetta. Il commento dell'atleta molfettese: «Sono felice di giocare ancora per un anno per la mia Molfetta per i colori della Dinamo. Sono felice di aver ritrovato un bel gruppo»

molfettadinamovolley210922 Il roster dell’ASD Polisportiva Dinamo CAB Molfetta ritrova un altro importante elemento in grado di assicurare qualità e continuità. Nelle ultime ore, infatti, la dirigenza della società arancio ha perfezionato l’accordo con Raffaella Ayroldi, molfettese, classe 1992, laterale.

Quella di Ayroldi è una piacevole riconferma in casa Dinamo , che ha deciso di continuare a credere nelle potenzialità della trentenne atleta molfettese. Ayroldi, alta 168 cm, durante la scorsa stagione ha militato proprio nella Dinamo CAB Molfetta, ricoprendo il ruolo di libero. Nella stagione 2020/2021 in serie B2 ha, invece, vestito la maglia della Primadonna Bari.

Raffaella Ayroldi è già a disposizione del coach Franco Marzocca che in questa settimana sta già dirigendo gli allenamenti del team in vista dell’inizio del campionato, programmato per la prima metà del prossimo mese.

Proprio la passione per uno sport che non può che appassionare e fare appassionare, insieme alla voglia di continuare a lottare per la maglia arancio della Dinamo CAB Molfetta, ha spinto Ayroldi a proseguire nel percorso avviato già lo scorso anno.

«Maledetta passione... dovevo smettere, ma sembra non possa ancora farne a meno – ha affermato - Sono felice di giocare ancora per un anno per la mia Molfetta, per i colori della Dinamo.

Sono felice di aver ritrovato un bel gruppo, sono carica e motivata e sono pronta a mettermi a disposizione della squadra».

Molfetta. Grande l'entusiasmo delle piccole biancorosse che per la prima volta assisteranno da vicino agli allenamenti delle loro beniamine

molfettanox210922Sono ore di trepidazione nel settore giovanile della Nox Molfetta. Le piccole atlete biancorosse, infatti, questa sera assisteranno da vicino a un allenamento della prima squadra, impegnata nella preparazione in vista della Serie A2 di calcio a 5 femminile che partirà domenica 16 ottobre.

A causa delle stringenti normative pandemiche e del protocollo anti Covid, infatti, per le giovanissime tesserate Nox non è mai stato possibile accedere nella struttura per vedere da vicino una seduta delle proprie beniamine.

Oggi, invece, lo sarà: l'invito a guardare allenarsi Nanà e compagne è arrivato proprio da queste ultime, consapevoli di fare un bel regalo di emozioni alle loro piccole tifose.

Accompagnate dalle famiglie, dunque, le bambine, le pre adolescenti e le adolescenti della Nox Molfetta giovanile avranno modo di vedere cosa succede nel corso di una seduta della prima squadra, ascoltare Mister de Bari tenere la seduta e scorgere anche le loro allenatrici, come Tiziana Liuzzo e Federica Mezzatesta, allenarsi.
Domenica, invece, tutte al seguito per tifare Nox nel test amichevole contro il Real Statte, in trasferta.

«Siamo felicissimi di poter dare questa possibilità alle nostre piccole atlete - spiega la società - perchè sappiamo che sarà per loro un bellissimo momento di scoperta mentre la prima squadra potrà riprendere il contatto con quel tifo sano e appassionato che ha sempre reso il Pala Fiorentini uno spettacolo sugli spalti nel corso di tutte le partite casalinghe».

 Foto: Martina Camporeale

Molfetta. La manifestazione nazionale per le selezioni pugliesi si terrà presso la Cittadella degli Artisti sabato 24 settembre. Inizio evento ore 19.30

molfettamartelive22La Cittadella degli Artisti apre le porte alle selezioni pugliesi del concorso nazionale MarteLive 2022.

Si tratta di un festival-concorso con selezioni che si tengono a livello nazionale. Obiettivo del concorso è scoprire e favorire giovani artisti emergenti promuovendone il lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale.

Durante la serata di questa selezione tutta pugliese si esibiranno artisti emergenti in discipline quali la musica, la fotografia, la letteratura.

I candidati che verranno selezionati parteciperanno alla Biennale dell'Arte MarteLive, un progetto finanziato dalla Comunità Europea, dal Ministero della Cultura e dalla Regione Lazio.

L'evento avrà inizio alle ore 19.30 con il saluto delle istituzioni. Seguirà l'inaugurazione di una mostra fotografica composta da sei progetti diversi, curati dai sei fotografi selezionati per il concorso: Alessandro De Leo, Alessandro Granito, Alice Palumbo, Daniele Mastrolitti, Floriana Dinoi, Vittoria Torsello. Ci sarà anche un reading della sezione letteratura, dove Giuditta Giuliano, Denni Lupo e Claudia Di Palma presenteranno le proprie opere.

Alle ore 21 sarà la volta della sezione musica. Sul palco della Cittadella si alterneranno gli artisti Autune, Desario, Estro, Fanoya, Iroai e Meschino. Chiuderà l’evento il dj set di Tommi Goodwine in collaborazione con Radio RKO e Giovinazzo Rock Festival.

Partner dell’evento: I Like Puglia, RKO, Klap Hub, Sac Recordings, Trulletto Records, Crutch Records. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale Node con il supporto dei ragazzi e delle ragazze inseriti nel percorso di accompagnamento de  Progetto AgriCultura, l’iniziativa - finanziata dal PON Legalità 2014-2020 - volta a combattere l’esclusione sociale dei giovani, con capofila la Città Metropolitana di Bari e partner il Teatro Pubblico Pugliesee il CIHEAM Bari.

Per l’occasione i ragazzi del Progetto AgriCultura si sono occupati della pre-produzione, produzione e comunicazione dell’evento. Inoltre hanno selezionato gli artisti, coordinandoli, si sono occupati di tutti gli aspetti tecnici e logistici, della realizzazione delle grafiche, del social media management e dell’ufficio stampa.

Interverranno inoltre Isabella Iacobbe del Teatro Pubblico Pugliese, Dora Tinelli del Ciheam Bari e Antonio Stornaiolo, Mentor del Team Node.

Il MarteLive si terrà presso la Cittadella degli Artisti in via Bisceglie, 775 a Molfetta. Ingresso costo 5 euro. I biglietti disponibili in loco e su https://bit.ly/selezioni_martelivepuglia.



Molfetta. Oggi 21 settembre si celebra la Giornata internazionale della pace. Per l'occasione presso l'ufficio postale di via Principe di Napoli sono disponibili le cartoline a tema e uno speciale annullo filatelico

molfettacartolinapace200922Poste Italiane dedica alla Giornata Internazionale della Pacecelebrata il 21 settembre di ogni anno, una colorata cartolina a tema. Per tutti, appassionati e collezionisti del settore, è disponibile presso l’ufficio postale con sportello filatelico di Via Principe di Napoli a Molfetta, oltre che nei dieci Spazio Filatelia del territorio, Roma, Milano, Genova, Torino, Trieste, Venezia, Verona, Firenze e Napoli. Fino a sabato 24 settembre sarà in distribuzione anche un annullo speciale dedicato alla ricorrenza.

La Giornata Internazionale della Pace è stata istituita nel 1981 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione 36/67.

La risoluzione invitava tutti gli stati membri, organizzazioni del sistema, organizzazioni regionali e non governative e individui a commemorare il giorno sia attraverso l'educazione e la consapevolezza pubblica sia nella cooperazione per la pace globale.

Il 21 settembre le Nazioni Unite invitano così tutti i popoli a deporre le armi e a riaffermare il loro impegno a vivere in armonia gli uni con gli altri: il tema di quest’anno è “Porre fine al razzismo. Costruisci la pace”.

Per qualsiasi informazione o curiosità sul tutto il mondo della filatelia è possibile visitare il sito https://filatelia.poste.it/index.html.

Molfetta. Il 23 settembre la città torna in processione in onore di San Pio, uno dei Santi più amati in Italia e nel mondo

molfettachiesacappuccinicontentDopo la chiusura dei festeggiamenti in onore della Compatrona, la città torna in processione per onorare il Santo frate da Pietrelcina in occasione del XX anniversario della sua canonizzazione avvenuta il 16 giugno del 2002.

La processione in onore di Padre Pio, al secolo Francesco Forgione, a cura dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini si terrà venerdì 23 settembre a termine della Novena che terminerà il 22 settembre.

Vediamo nel dettaglio come si svolgeranno i festeggiamenti in onore di uno dei Santi più amati in Italia e nel mondo.

Il 23 settembre, presso la Chiesa del SS Crocifisso, nota come la Chiesa di Padre Pio si terranno le Sante Messe a partire dalle ore 8 e nei seguenti orari: alle 9.30, alle 11 e alle 18.30. La messa delle ore 11 sarà presieduta da don Gianni Fiorentino, Vicario Foraneo di Molfetta, mentre quella pomeridiana delle ore 18.30 sarà presieduta da Fra Paolo Crivelli, Padre Generale della Fraternità Francescana di Betania.

Al termine della messa, la Santa effigie di San Pio sarà portata in processione. Queste le strade in cui si snoderà il corteo processionale: Piazza Margherita di Savoia, via Quintino Sella, via Bari, via Alessandro Volta, via Tenente Fiorino, Piazza Garibaldi, via Vittorio Emanuele, Corso Margherita di Savoia, Piazza Margherita di Savoia, poi l'effige tornerà in chiesa. Il rientro è previsto per le ore 22.

Si ricorda che tutti i giorni, dalle ore 17.30, si svolge il Santo Rosario a cui segue, alle ore 18.30, la Santa Messa in onore del venerato San Pio.

Molfetta. Torna la rassegna itinerante promossa dalla Ergo Sum. Una serata che vedrà protagonista la grande letteratura, il grande teatro e la grande musica jazz

molfettailgrandegastby200922Fa tappa a Molfetta la rassegna itinerante Metti un libro a teatro, un progetto ideato da Alessandra Pizzi, prodotto da Ergo Sum, con lo scopo di unire i luoghi della cultura, i grandi capolavori della letteratura e interpreti di comprovata professionalità, per raccontare al pubblico il valore dei testi classici.

La rassegna, già ospite del programma estivo del Comune di Molfetta nelle precedenti edizioni, ha assunto carattere nazionale, mettendo in rete diversi comuni tra cui quello di Brindisi, Foggia, Viterbo, Olbia, Trani, Bisceglie, Molfetta, Ostuni, tutti luoghi di particolare pregio storico, grazie anche all’ammissione nel FUS (fondo Unico dello Spettacolo), concessa dal Ministero della Cultura all’attività di Produzione di Ergo Sum. 

 «L’obiettivo è avvicinare alla lettura e allo spettacolo dal vivo nuovi segmenti di pubblico, in particolare quello giovanile - spiega Alessandra Pizzi - per questo abbiamo pensato a un format che, attraverso la convivenza di generi e linguaggi artistici differenti, sia in grado di attrarre spettatori diversi.

Ed è per questo che abbiamo coinvolto artisti eterogenei, volti noti della scena nazionale e artisti più vicini al pubblico giovane, consolidando i rapporti con protagonisti della scena internazionale e valorizzando, al contempo, il fermento della nostra regione, fatto di professionisti e giovani e valevoli artisti».

L’iniziativa, nelle precedenti edizioni, ha già portato a Molfetta ospiti e artisti rappresentativi della scena nazionale ed internazionale, tra cui Enrico Lo Verso, Enzo Decaro, Giorgio Marchesi, Roberto Ottaviano, in format originali tratti da grandi classici della letteratura, come Uno Nessuno Centomila di Pirandello, Le Metamorfosi di Ovidio, gli omaggi a Italo Calvino con i testi simbolo Se Una Notte d’Inverno un viaggiatore e Le Città Invisibili.

Il 28 settembre, a salire sul palcoscenico dell’Anfiteatro di Ponente, sarà Il pianista di fama internazionale Danilo Rea che, con un evento esclusivo per la rassegna Metti un libro a teatro, porterà il suo personale tributo al Grande Gatsby e al “mondo” del Jazz, nella lettura scenica tratta dall’omonimo romanzo di Scott Fitzgerald.

Romanzo simbolo della letteratura americana, spaccato di vita americana durante il Proibizionismo, Il grande Gatsby è considerato il manifesto della cosiddetta età del jazz.

Il suo autore, Fitzgerald fa dire al personaggio chiave, Nick Carrawey, a cui è affidato il racconto: «Nelle notti estive giungeva la musica del mio vicino. Nei suoi giardini azzurri uomini e donne andavano come falene fra bisbigli e champagne e stelle.

Durante l’alta marea del pomeriggio, guardavo i suoi ospiti tuffarsi dal trampolino o prendere il sole sulla sabbia calda della spiaggia privata, mente i suoi due motoscafi fendevano le acque dello stretto, rimorchiando acquaplani tra cascate di spuma».

L’icona del Jazz Danilo Rea, tra i pianisti più importanti del panorama musicale nazionale e internazionale, porta il suo originale contributo all’opera dell’autore ritenuto il massimo esponente in letteratura di quella che è comunemente chiamata la Jazz Age.

Con lui sul palcoscenico l’attore Fabrizio Bordignon, protagonista della narrazione, nella riduzione e nell’adattamento del testo curate da Alessandra Pizzi. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Molfetta, nell’ambito delle attività programmate dall’assessorato alla Cultura.

I biglietti sono in vendita on line sul circuito www.ciaotickets.com.

È possibile acquistare i biglietti in prevendita presso l'Info Point di Molfetta in Via Piazza, 27/28 o nei seguenti luoghi:

Edicola Allegretta Giuseppe - Via L. Azzarita, Snc – tel. 080 3384986

Tabaccheria Della Villa, Piazza Garibaldi, 6 – tel. 080 3974376

Bar Tabacchi al Porto, Via San Domenico, 4-8 – tel. 080 914 3919

Edicola Stazione, Piazza A.Moro, SNC – tel. 0803975145

Molfetta. Tantissimi gli amici a quattro zampe protagonisti lo scorso fine settimana dell'evento promosso dal centro commerciale molfettese in collaborazione con ENCI e Never Without Eros

molfettagranshoppingdog190922Il centro commerciale Gran Shopping Molfetta ha ospitato uno show tutto dedicato agli amici a quattro zampe, due giorni per giocare e imparare. Durante l’evento si sono alternati diversi educatori con le migliori competenze per dare dimostrazioni pratiche e fare delle piccole lezioni con chi ha voluto cimentarsi.

Un modo per entrare in contatto con i tanti clienti che decidono di passeggiare con il proprio cane in un luogo ricco di stimoli e distrazioni e imparare piccoli trucchi e tecniche per rendere l’esperienza piacevole per tutti.

Non sono mancati i momenti di gioco sia nella piazza centrale del centro commerciale e sia all’esterno dove, nella grande area dog allestita con giochi di agility, in tanti hanno potuto mettere alla prova le capacità dei propri cani. Come Ottavio, il bellissimo cocker spaniel che ha vinto il premio eccellenza.

Due giorni di attività in collaborazione con Enci, ricchi di momenti di confronto, di condivisione di esperienze e conoscenze per sensibilizzare tutti alla meravigliosa esperienza che la vita con un cane comporta, difficoltà comprese.

Utili consigli per capire come migliorare il già magico rapporto che si crea tra esseri umani e cane. Sempre più famiglie scelgono di accogliere in casa un cagnolino, e tanti coinvolgono i propri pelosetti nella vita quotidiana a 360°: come gestire il tempo in casa e fuori, organizzare la routine con gli impegni di tutti senza trascurare il cane, come gestire il cane in vacanza?

Gli esperti hanno risposto a questo e molti altri quesiti per tutelare il benessere dei cani e del generale equilibrio della famiglia.

L’evento esclusivo che il Gran Shopping ha organizzato in favore degli amici a quattro zampe, organizzato con Rmm Eventi & Comunicazione, ha visto anche un momento di valorizzazione sociale come ad esempio la collaborazione con Never without Eros, appuntamento che contribuisce a sostenere attivamente tutte le associazioni e le strutture che operano nel settore.

Molfetta. Le parole del nuovo acquisto di mister Bartoli:«Mi impegnerò e suderò per onorare questa gloriosa maglia» 

molfettacalciocalvanese190922La Molfetta Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Antonio Calvanese.
Il difensore classe ’97 ha vestito le maglie di Nocera, Nola, Portici e Matese, senza dimenticare l’esperienza in Serie C con la maglia del Rende.

L’esperto difensore si presenta così alla città: «Non appena mi si è proposta la possibilità di venire a Molfetta, non ci ho pensato due volte e assieme al mio procuratore abbiamo accolto positivamente il trasferimento. Sono una persona che si mette totalmente a disposizione dei propri compagni – continua il difensore – fuori dal campo un bravo ragazzo, in campo un po meno».

In merito proprio ai nuovi compagni dispiega: «La società ha costruito una squadra di primissimo livello e metto la mia esperienza a disposizione. Mi hanno parlato molto bene di mister Bartoli, sia per quello che ha fatto in passato, che per quello che sta facendo».

Infine, un appello ai tifosi: «Ai nostri sostenitori e amanti della Molfetta Calcio dico che mi impegnerò e suderò per onorare questa gloriosa maglia». 

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino