Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. La campagna elettorale del Partito Democratico di Molfetta è stata avviata lo scorso 25 agosto con la visita dell'ex sindaco di Bitonto candidato al collegio uninominale Puglia 04 che comprende la nostra città

molfettapartitodemocraticoIl Partito Democratico Molfettese nell’ultima assemblea tenutasi in data 25 Agosto 2022 ha avuto il piacere di ospitare Michele Abbaticchio candidato alla Camera dei deputati nel collegio Uninominale di Molfetta.

Tanti sono stati i temi affrontati da Michele Abbaticchio, ex sindaco del Comune di Bitonto e Vice Sindaco della città Metropolitana, sempre stato vicino al nostro territorio.

Dopo i saluti del Candidato, l’assemblea ha provveduto a nominare Alberto d’Amato, primo dei non eletti nell’ultima tornata elettorale alle elezioni Amministrative del 2022, coordinatore della Campagna elettorale per il Pd Molfettese.

Il mandato si concluderà con l’avvio della fase congressuale, che permetterà al Partito Democratico, subito dopo le elezioni politiche, di rinnovare i suoi organi dirigenziali.

«Voglio rivolgere un appello a tutte le forze democratiche, riformiste e progressiste – dichiara d’Amato - partendo dalla coalizione di centrosinistra delle amministrative 22, includendo tutti coloro i quali si riconoscono in questi valori.

La sfida che ci aspetta sarà ardua, il nostro obiettivo sarà quello di contrastare le proposte irrealizzabili di una delle destre peggiori degli ultimi anni. Sarà fondamentale puntare sui temi che da sempre hanno contraddistinto il centrosinistra: lavoro, salario minimo, tutela dell’ambiente, socialità, europeismo e soprattutto diritti.

Importante sarà mantenere la barra dritta, partendo da tutti i miei compagni di viaggio che nelle ultime amministrative sono stati candidati nella lista del Partito Democratico, dagli storici iscritti e da tutti coloro si rivedono in questi ideali.

Il centrosinistra Molfettese ha grandi potenzialità, il PD di Molfetta avrà la capacità di crescere, accogliere ed aggregare. Saremo un Partito aperto, capace di fare sintesi, remando verso un’unica direzione. Insieme riusciremo a far vincere le idee».

Molfetta. Si è conclusa con un 3-4 a favore del Matera la prima giornata di campionato di Serie D - Girone H disputata ieri pomeriggio al Paolo Poli

molfettacalcio040922La Molfetta Calcio esce sconfitta contro il Matera. Il primo match, disputato ieri al Paolo Poli si è chiuso con quattro gol in favore dei biancoazzurri. Non sono bastati nè il coraggio nè il cuore d'oro della squadra di mister Bartoli, e nemmeno il talento e la super forma di Coratella per conquistare la vittoria e iniziare il campionato con sollievo.

Fina dal primo minuto di gioco, la gara è stata scopiettante e coinvolgente, con la Molfetta Calcio che ha giocato in 10 a causa di un presunto fallo di Salvemni al 35°minuto del primo tempo.

La dea bendata ha baciato la squadra materana, ma i ragazzi di mister Bartoli hanno tenuto testa, incoraggiati da un pubblico in festa che ha apprezzato la forza di volontà dei propri giocatori. Il Molfetta Calcio esce a testa alta, pronta per il prossimo match di Campionato.



 

Molfetta. Il team Aquile Molfetta in campo per omaggiare la memoria di Vincenzo de Giglio in un triangolare amichevole con Futsal Andria e Futsal Byre Ruvomolfettaaquile090422

l ricordo di Vincenzo resta indelebile, cinque anni trascorsi senza la sua insostituibile presenza: generosità e grandezza alla stesso tempo.

Il presidente Donato de Giglio ed i vertici dirigenziali hanno voluto organizzare, al PalaPanunzio di Molfetta, il quinto Memorial a lui dedicato.

La data prescelta è quella di martedì 6 settembre a partire dalle 18:30 quando tutto il club ha organizzato un triangolare amichevole con Futsal Andria e Futsal Byre Ruvo.

Tanti atleti di livello saranno impegnati nel test che, per le squadre assume il valore di prove in vista della nuova stagione ma in generale è il modo più bello per ricordare una grande persona, un grande amante dello sport, un grande uomo.

Le dichiarazioni del Presidente Donato de Giglio in vista del Memorial. «Questo evento ha un grandissimo valore affettivo per me e tutti i componenti di questa società.

Intendo ringraziare due grandi società come Ruvo e Andria e tutte le loro componenti per aver accettato questo invito da parte nostra.

Sono certo che Vincenzo sarà molto contento della squadra allestita e insieme lotteremo ancora una volta per la permanenza in A2».

Molfetta. Con la seduta consiliare celebrativa di venerdì 9 settembre si chiude il 41°convegno dei Molfettesi nel Mondo

molfettapalazzogiovene240722Si terrà venerdì 9 settembre, alle 17, presso la Sala Consiliare Gianni Carnicella, la seduta straordinaria del Consiglio Comunale indetta per le celebrazioni del Molfetta day, la giornata dedicata ai fratelli molfettesi residenti all'estero.

Con Il Molfetta Day si chiude In tutte le strade del mondo, il convegno dell'Associazione Molfettesi nel Mondo quest'anno giunto alla 41° edizione e che ha avuto inizio lo scorso 1° settembre.

Tanti i figli di emigrati molfettesi o i molfettesi residenti all'estero che quest'anno si sono ritrovati nella loro città natale per riscoprire le proprie radici o conoscere le antiche tradizioni raccontate dai loro avi, come la festa della Madonna dei Martiri, molto venerata dalle comunità molfettesi presenti nei diversi continenti.

Alla seduta celebrativa parteciperanno, oltre al Sindaco e alle istituzioni comunali, il presidente dell'associazione Molfettesi nel Mondo, Nino Caputi, il Comitato Feste Patronali e le delegazioni degli emigranti molfettesi nel mondo.

Un incontro annuale di rilevanza, quello del Molfetta Day che diventa occasione non solo per mantenere i legami con i concittadini lontani, ma permette anche di affrontare tematiche sempre attuali e delicate come quello dell'immigrazione.

La seduta straordinaria del Consiglio Comunale sarà preceduta dalla deposizione di una corona di alloro al monumento di Simon Bolivar situato nella Villa Comunale.

I partecipanti si ritroveranno direttamente presso la Villa Comunale, con l'inizio della cerimonia alle ore 16. Dopo, il corteo si sposterà presso Palazzo Giovine dove alle 17 avrà luogo la seduta celebrativa del Molfetta Day, trasmessa integralmente in streaming.

Molfetta. La Santa Messa e i momenti più importanti della festa patronale saranno trasmessi in diretta TV su TeleBari

molfettamadonnadeimartiriC030822Con la rievocazione storica dell'arrivo della Sacra Icona della Madonna dei Martiri, il 28 agosto scorso si è dato ufficialmente il via alla festa patronale. 

Oltre alla ricca programmazione civile, non poteva mancare quella religiosa, altrettanto corposa e seguitissima dai tanti devoti alla compatrona molfettese.

Tra i momenti di preghiera, molto apprezzate quest'anno, le Novene tematiche, ogni giorno dedicate a una categoria o a un argomento diverso, come la Giornata del Calciatore che il 30 agosto ha aperto le celebrazioni religiose e che ha avuto come rappresentante del mondo dello sport la Molfetta Calcio. 

 Altre giornate tematiche sono state dedicate alla cura del creato, ai bambini, ai marinai e ai molfettesi nel mondo.

A pochi giorni dall'atteso evento si riporta nel dettaglio la programmazione del 7 e 8 settembre, quando la città sarà nel clou dei festeggiamenti. 

Mercoledì 7, presso la Basilica, Celebrazione Eucaristica e la Supplica alla Madonna dei Martiri che avrà inizio alle ore 11.30. In serata, alle 19, Celebrazione Eucaristica e Imposizione della Corona alla Regina dei Martiri.

L'incoronazione sarà eseguita da frate Nicola Violante, Vicario provinciale e Rettore della Basilica. Le celebrazioni proseguiranno alle ore 21.30, 22.30, alle 24 e per tutta la notte, fino alle ore 7 dell'8 settembre. La Basilica, infatti, resterà aperta per la preghiera e la consueta rotazione delle comunità parrocchiali della città di Molfetta.

Tanti gli eventi collaterali a quelli religiosi, come l'appuntamento con il Festival Nazionale Bande da Giro che si terrà alle 10.45 in Corso Dante, nella bellissima Cassarmonica posta a fianco della Chiesa Purgatorio. Molto attesa sarà l'accensione dell'artistica luminaria che avverrà alle ore 20 in Corso Dante, via San Domenico e Piazza Garibaldi.

Giovedì 8 settembre, Festa della Madonna dei Martiri. Alle ore 8 si terrà il Solenne Pontificale presieduto dal vescovo Monsignor Domenico Cornacchia. La Santa Messa, sarà trasmessa in diretta TV su TeleBari, canale 17 del digitale terrestre. Le celebrazioni proseguiranno alle ore 9.30, 10.30, 11.30.

Alle ore 14.30 recita del Santo Rosario a cui seguirà, alle ore 15 l'apertura della Basilica e la consegna della Madonna dei Martiri ai marinai per la consueta Sagra a Mare. Alle ore 20 sulla Banchina San Domenico ci sarà lo sbarco del simulacro accolto dal vescovo, dal Sindaco, dal Capitolo Cattedrale, dal Comitato feste patronali e dai cittadini in festa.

Lo sbarco sarà accompagnato dal lancio di palloni aerostatici e con una solenne processione, il corteo accompagnato dalla Bassa Musica Molfettese e dal Gran Complesso Bandistico Santa Cecilia – città di Molfetta, si recherà in Cattedrale dove sarà deposta la Madonna.

Oltre alla Santa Messa anche l'uscita della Madonna, la Processione e la Sagra a Mare saranno trasmesse in diretta TV su TeleBari.

Tra gli eventi in programma, dopo la solenne processione l'appuntamento è alle ore 22, in Corso Dante con il concerto musicale Gran complesso bandistico Santa Cecilia – città di Molfetta. La banda sarà diretta dal M°Pasquale Turturro e si esibirà all'interno del Festival Nazionale Bande da Giro. La giornata terminerà con i tradizionali e immancabili fuochi d'artificio, a cura della ditta Pavimaro, di Bavaro Raffaele.

I festeggiamenti si concluderanno domenica 18 settembre, con il Solenne Pontificale presieduto da Sua Eccellenza Monsignor Domenico Cornacchia che si terrà alle ore 10 in Cattedrale. Seguirà la processione di rientro della Madonna dei Martiri in Basilica alle ore 18.

Nei cinque giorni dediti alla Festa patronale in Piazza Garibaldi, via San Domenico e Banchina San Domenico ci sarà la Fiera del giocattolo e le tradizionali bancarelle con prodotti tipici, di abbagliamento e merci varie.

Inoltre per i più giovani ricordiamo il Luna Park in località Secca dei Pali. 

Il programma completo dei solenni festeggiamenti in onore della Compatrona è consultabile al seguente link.

Foto: Luigi Gadaleta

Molfetta. L'allenatore Renato Bartoli ha rilasciato una dichiarazione alla vigilia della prima sfida di campionato della squadra molfettese che sfiderà il Matera oggi 4 settembre al Paolo Poli. Fischio d'inizio ore 15.30

molfettamisterbartoli030922«Quella contro il Matera sarà una partita carica di emozioni- afferma mister Bartoli – in quanto da calciatore ho vinto nella Città dei Sassi un Campionato di Serie D.

Il mio presente però è la Molfetta Calcio, squadra che alleno da quattro anni e che desidero raggiunga determinati obiettivi».

Il tecnico dei biancorossi avverte subito la propria squadra: «Contro il Matera mi aspetto una partita difficile sotto tutti gli aspetti, in quanto hanno un allenatore preparato e un Direttore Sportivo che ha costruito una squadra importante: tra i tanti giocatori, faccio i nomi di Donida, Bottalico e Figliomeni.

Per quanto riguarda la partita di oggi ho tutta la rosa a disposizione, pertanto farò le mie valutazioni sui giocatori che scenderanno in campo in totale serenità.

Desidero vivere una giornata all’insegna dello spettacolo, con una bella cornice di pubblico e magari condividere con loro una vittoria. Sono loro il nostro dodicesimo uomo in campo».

L’allenatore nativo di Bari lancia la carica: «La Molfetta Calcio è in salute dal punto di vista fisico, ma soprattutto mentale. Leggo negli occhi dei miei giocatori la fame giusta che serve per affrontare questo tipo di match».

Sull’ultimo arrivato in casa Molfetta, Francesco Vivacqua, mister Bartoli spiega: «È un ottimo calciatore che è arrivato da poco, pertanto ha necessità di tempo per potersi inserire nel gruppo.

Darà il suo contributo anche lui, darà tutto per far sì che la Molfetta Calcio raggiunga gli obiettivi prefissati. È un giocatore duttile - conclude mister Bartoli- che può variare sulla fascia e che si saprà adattare alla situazione di gioco».

 Proprio in occasione della prima partita di campionato, la Molfetta Calcio presenterà il collettivo Da Mic Dojo che animerà con un vero e proprio half time show l'intervallo tra il primo e il secondo tempo del match.

Il collettivo nasce da un’idea di Riccardo Sallustio e Corrado Carbone, i quali riportano in auge nelle forme del freestyle contest hip hop, quello che sembrava fosse un movimento destinato a sparire.

Partendo dalla storia del movimento hip hop molfettese il collettivo riesce a costituire un forte legame col territorio, scoprendo e supportando giovani freestyler che attualmente competono a livello nazionale con i migliori italiani del genere.

Si esibiranno in questa occasione anche Mc Idea e Tsunami, recentemente diventati virali con un brano in dialetto molfettese che cita la parte più viscerale della nostra cultura popolare, intitolato “D pesh mode”.

 

 

 

Molfetta. Con il ritorno di Federica De Filippis, la Nox Molfetta ha chiuso l'allestimento della rosa della prima squadra per la Serie A2 2022/2023

molfettanox030922Quattordici le giocatrici in totale a disposizione di Mister de Bari e del suo staff tecnico. Tutte inizieranno regolarmente la preparazione con raduno martedì 6 settembre al PalaFiorentini, dove la Nox disputerà le gare casalinghe e si allenerà nel corso di tutta l'annata sportiva.

Tre i portieri: Ylenia Narsete e Silvia Iacobone, super riconfermate, e Tiziana Liuzzo, tra le migliori della categoria da anni. Saranno allenate da Nico Spadavecchia.

Del gruppo dello scorso anno, inoltre, riconferme per Gaia dell'Ernia, Rebecca Pati, Barbara Mazzuoccolo, Alessandra Tempesta, Annamaria Cortese e Nanà.

In blocco, dal vice capitano fino al bomber brasiliano che ha vinto la scorsa classifica marcatori, restano nella squadra che hanno visto partire dalla Serie C, approdare, confermarsi in A2 e arrivare addirittura al primo turno dei playoff promozione. A loro toccherà fare gli onori di casa per accogliere le nuove giocatrici: Simona Porcelli, Pamela Ponzo, Federica Mezzatesta e Federica De Filippis.

«Con Mister de Bari e con il preparatore dei portieri Spadavecchia, abbiamo svolto operazioni mirate a tenere alto il livello tecnico della squadra e, allo stesso tempo, a bilanciare i costi, scegliendo sempre di privilegiare atlete del territorio che meritano la ribalta nazionale - commenta la società - Siamo molto soddisfatti della rosa che abbiamo approntato e ci apprestiamo a iniziare la preparazione della stagione con rinnovato entusiasmo».

 

Foto: Martina Camporeale

Molfetta. L'Orchestra metropolitana si esibisce in un repertorio di successi inossidabili: dalle melodie Disney a Gershwin passando per Ennio Morricone e la tradizione canora partenopea

molfettalamusicacheunisce020922Playlist. Le canzoni della mia vita è il titolo completo della rassegna itinerante Armonie Metropolitane. La musica unisce le città, la produzione estiva dell'Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari.

La rassegna dopo aver toccato diverse città, sabato 10 settembre farà tappa anche a Molfetta. Presso l'Anfiteatro di Ponente, l'Orchestra Sinfonica di Bari si esibirà in un repertorio di successi inossidabili che hanno segnato la storia della musica del Novecento.

Partendo dalle fortunate melodie dei film per ragazzi della Disney, quali “Parte del tuo mondo”, “La sirenetta”, “Riflesso”, si giunge ad una delle più grandi voci della musica italiana con “Girasole” e “Come saprei” di Giorgia.

E poi un tuffo nella grande commedia musicale americana con un medley dedicato a George Gershwin con “Fascinating Rhythm", “Summertime” e “Someone to watch over me”.

E ancora "Se telefonando” di Ennio Morricone e Maurizio Costanzo, “Almeno tu nell’universo”, “La voglia, la pazzia”, con affondi alla grande tradizione canora partenopea di “Vasame” di Enzo Gragnaniello.

Un lungo viaggio musicale che culminerà in un gran finale: l'esecuzione di brani da Oscar come "Buongiorno Principessa" che Nicola Piovani scrisse per il commovente La vita è bella, di Roberto Benigni. Brano che valse al compositore romano la prestigiosa statuetta dell'Academy Award, neL 1999, per la miglior colonna sonora.  

Fondata nel 1968, l’Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari è tra le dodici istituzioni Concertistiche Orchestrali (I.C.O.) italiane.

Unica formazione gestita direttamente da un Ente pubblico, vanta numerosi solisti di prestigio, facendo della ricercatezza dei propri programmi un punto di forza che l’ha condotta ad essere più volte ospite del Festival dei Due Mondi di Spoleto, del Teatro Petruzzelli e di numerose realtà musicali internazionali.

Il concerto Playlist. Le canzoni della mia vita si avvale del patrocinio del Comune di Molfetta e si terrà sabato 10 settembre, presso l'Anfiteatro di Ponente a Molfetta.

Inizio spettacolo ore 20.30. Gli inviti, gratuiti, sono disponibili presso l’Info Point Turistico di Molfetta, aperto tutti i giorni nei seguenti orari 9-13 e 15.30-21.30.

 

Molfetta. La personale raccoglie le opere dell'artista molfettese eseguite dal 1980 al 2022

molfettapinospadavecchia020922Sarà inaugurata sabato 17 settembre la mostra personale del noto artista molfettese, Pino Spadavecchia, denominata Io, l'imperfetto, evento nato dalla collaborazione tra lo stesso artista e l'associazione culturale T.eS.L.A – Tempi e Spazi Liberamente Attivi.

La mostra è un elogio all'imperfezione, un percorso all'interno della vita e del pensiero dell'artista, che si mette a nudo davanti all'osservatore, mostrando ogni aspetto della sua quotidianità, a partire dalla dimensione umana, e imperfetta fino a giungere nella dimensione più alta, quella emotiva ed artistica.

Pino Spadavecchia dopo più di quarant'anni di carriera e numerose esposizioni all'attivo, cerca un nuovo tipo di contatto con la sua realtà, mettendosi a nudo e scoprendosi ancora una volta al pubblico come uomo, lavoratore, ma soprattutto viaggiatore alla ricerca del perfetto attraverso l'imperfetto.

L'inaugurazione della mostra si terrà sabato 17 settembre alle ore 18.30, interverrà il critico d'arte Gaetano Centrone che accompagnerà e introdurrà lo spettatore alla personale del maestro Spadavecchia.

Sarà possibile visitare la mostra dal 17 settembre al 2 ottobre dal martedì al venerdì dalle ore 18.30 alle ore 21.30, mentre il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 13.30 e nel pomeriggio dalle 18.30 alle 21.30.

Per rimanere aggiornati di seguito il link all'evento facebook: https://fb.me/e/2Et4jRPtc

Molfetta. Partono oggi gli allenamenti per le piccole biancorosse. Ritrovo nei campi della Parrocchia Santa Famiglia alle ore 18

molfettanox020922Ė finalmente arrivata l'ora di tornare in campo per il settore giovanile della Nox Molfetta: le bambine e le adolescenti biancorosse, infatti, si apprestano oggi a iniziare ufficialmente la stagione 2022/2023.
Dopo il primo anno di attività, che già le ha portate a Futsal in progress tra le manifestazioni più importanti in Italia dedicate ai settori giovanili di calcio a 5 femminile, la Nox Molfetta junior si ritroverà alle ore 18 per due ore di allenamenti, suddivisi in fasce d'età, nei campi della Parrocchia Santa Famiglia.

Ad accogliere le atlete con le famiglie la dirigenza, coordinata da Mariella Spadavecchia, responsabile del settore giovanile.
Sul campo, invece, il responsabile tecnico, Girma Gadaleta, allenatore FIGC di calcio a 5, supportata da Tiziana Liuzzo e Federica Mezzatesta, giocatrici della prima squadra: Liuzzo, portiere, è anche insegnante di educazione fisica mentre Mezzatesta vanta nella propria bacheca uno scudetto e una supercoppa italiana. Per le più piccole ci sarà anche il coordinamento motorio della dottoressa Porzia Marino, psicomotricista e preparatrice della prima squadra della Nox Molfetta, in forza della laurea in scienze motorie.

Per la Nox Molfetta giovanile, tuttavia, l'occasione sarà anche quella di sancire la collaborazione con l'A.S.D. Molfetta giovanile. Tra le due realtà, infatti, è stato raggiunto un accordo per il settore in rosa degli allenamenti. Le bambine che si avvicineranno alla Molfetta Giovanile, infatti, avranno la possibilità di allenarsi con le pari età della Nox Molfetta e di poter contare sulla professionalità e sulla preparazione dello staff tutto femminile del settore giovanile Nox.

L'idea è quella di unire le forze per continuare nella promozione di uno sport come il calcio anche tra le bambine mentre per i bambini ci sarà tutta la passione, l'esperienza e la preparazione dello staff della Molfetta Giovanile, con Mister Angelo Terracenere su tutti.

Il 4 settembre sarà la volta di #juniorgol, l'open Day dedicato alle categorie Pulcini ed Esordienti, nati dal 2011 al 2013, alle ore 10 nel centro Margaret Club di Giovinazzo.

Invece, martedì 6 settembre, dalle ore 18, presso i campi della Parrocchia Santa Famiglia, si terrà un open day rivolto ai maschietti e dedicato alle categorie Piccoli Amici e Primi Calci, per i nati tra il 2014 e il 2018. 

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino