Banner sfondo 1600 AGATA

sefamolfetta2852019Molfetta. La Sefa Molfetta comunica di aver rinnovato l’accordo di collaborazione sportiva con Giuseppe Rutigliani, che, dunque, siederà ancora sulla panchina della prima squadra. Il tecnico ha ormai conquistato  la fiducia di tutto l’ambiente dopo il secondo anno consecutivo ma soprattutto per grande stagione delle Aquile Molfetta al primo campionato in serie B. Il tecnico ruvese  dopo aver centrato tutti gli obiettivi sportivi nella stagione 2017/2018 (conquista della serie B, coppa Puglia e coppa nazionale) ha dimostrato tutta la sua personalità nella stagione appena conclusa in uno dei gironi più difficili della serie B conquistando il terzo posto con ben 38 punti (12 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte)  e relativa semifinale play off in cui capitan Pedone e compagni non sono riusciti ad accedere alla finale per l’accesso all’A2 a soli 24 secondi al termine dei tempi supplementari. C’è inoltre da sottolineare le grandi qualità nella gestione di uno spogliatoio costituito da atleti che hanno giocato in categorie superiori e inoltre le qualità nella crescita dei giovani talenti pugliesi in rosa. 

Mister Rutigliani esprime così la sua soddisfazione: “Sono onorato e molto contento di continuare il percorso sportivo e non solo con le Aquile Molfetta pertanto ci tengo ringraziare: il presidente De Giglio, il ds Metta e il team manager Mele che continuano a credere ed avere fiducia in me. Cercherò anche quest’anno di ripagare la fiducia della società ripartendo dal gruppo che ha trascinato questa squadra fino al podio e con il giusto entusiasmo provando a ripeterci anche se sarà davvero difficile. Sono certo però, che con questo gruppo i traguardi ambiziosi possono essere alla nostra portata, ho avuto l’onore di allenare grandi uomini e poi grandi atleti. L’ambizione è sempre quella di provare a migliorarsi e cercare di far entusiasmare e far avvicinare sempre più gente a questa meravigliosa disciplina perché è soprattutto grazie al pubblico che il futsal può crescere.”

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


sefamolfetta2852019Molfetta. La Sefa Molfetta comunica di aver rinnovato l’accordo di collaborazione sportiva con Giuseppe Rutigliani, che, dunque, siederà ancora sulla panchina della prima squadra. Il tecnico ha ormai conquistato  la fiducia di tutto l’ambiente dopo il secondo anno consecutivo ma soprattutto per grande stagione delle Aquile Molfetta al primo campionato in serie B. Il tecnico ruvese  dopo aver centrato tutti gli obiettivi sportivi nella stagione 2017/2018 (conquista della serie B, coppa Puglia e coppa nazionale) ha dimostrato tutta la sua personalità nella stagione appena conclusa in uno dei gironi più difficili della serie B conquistando il terzo posto con ben 38 punti (12 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte)  e relativa semifinale play off in cui capitan Pedone e compagni non sono riusciti ad accedere alla finale per l’accesso all’A2 a soli 24 secondi al termine dei tempi supplementari. C’è inoltre da sottolineare le grandi qualità nella gestione di uno spogliatoio costituito da atleti che hanno giocato in categorie superiori e inoltre le qualità nella crescita dei giovani talenti pugliesi in rosa. 

Mister Rutigliani esprime così la sua soddisfazione: “Sono onorato e molto contento di continuare il percorso sportivo e non solo con le Aquile Molfetta pertanto ci tengo ringraziare: il presidente De Giglio, il ds Metta e il team manager Mele che continuano a credere ed avere fiducia in me. Cercherò anche quest’anno di ripagare la fiducia della società ripartendo dal gruppo che ha trascinato questa squadra fino al podio e con il giusto entusiasmo provando a ripeterci anche se sarà davvero difficile. Sono certo però, che con questo gruppo i traguardi ambiziosi possono essere alla nostra portata, ho avuto l’onore di allenare grandi uomini e poi grandi atleti. L’ambizione è sempre quella di provare a migliorarsi e cercare di far entusiasmare e far avvicinare sempre più gente a questa meravigliosa disciplina perché è soprattutto grazie al pubblico che il futsal può crescere.”

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv