Redazione_Online

Redazione_Online

Molfetta. Domenico Lapolla nuovamente in TV. Oggi pomeriggio sarà in diretta su Rete 4 nel programma condotto da Barbara Palombelli "Lo sportello di Forum"

molfettadomenicolapollalereditàDomenico Lapolla torna in Tv e questa volta in diretta. L'ingegnere molfettese dopo aver partecipato come concorrente nei due celebri quiz show "L'Eredità" e "Avanti un altro", questo pomeriggio sarà protagonista nel noto programma di Rete 4 "Lo sportello di Forum" in onda dalle 14.

Questa volta però, l'audace Lapolla parteciperà al programma Mediaset in veste di attore, nella ricostruzione di un caso giudiziario.

«Dopo una prima selezione conoscitiva da remoto, l'8 novembre scorso – dice Lapolla – la redazione di Forum mi ha sottoposto a un provino, sempre da remoto, per verificare le mie capacità di improvvisazione.

Pochi giorni dopo mi hanno richiamato e detto che avevo superato il provino. Infatti del caso giudiziario di oggi non mi è stata svelata la trama, che scoprirò poco prima di andare in onda, così da potermi immedesimare al meglio nel personaggio che andrò a interpretare".

Quella a Forum non è la prima esperienza come attore, infatti Lapolla già nel 2003 aveva recitato come comparsa nel film Balletto di Guerra diretto da Mario Rellini. Dal 27 febbraio l'ingegnere civile molfettese continuerà ad apparire in Tv, sempre come comparsa in ben due fiction Rai, Il maresciallo Fenoglio con Alessio Boni e Sei donne con Maya Sansa.

Sempre nel ruolo di comparsa ha lavorato anche in due produzioni cinematografiche: nel film girato a Bari "Septimo", che vede protagonista l'attore andriese Riccardo Scamarcio e nel film internazionale di produzione inglese Promised Land del regista Michael Winterbotton girato ad Ostuni ed in onda nelle sale cinematografiche di tutto il mondo a partire da Maggio prossimo.

Molfetta. Alla fine del girone di andata del Campionato d'Eccellenza la Molfetta Calcio Femminile torna a giocare tra le mura dello Stadio Paolo Poli. La gara contro l'insidiosa avversaria di sempre, la Phoenix Trani, si disputerà sabato 28 gennaio con fischio d'inizio alle 15

molfettacalciofemminile260123Sabato 28 gennaio ore 15 al Paolo Poli per confermare i progressi visti nelle ultime uscite e per centrare la terza vittoria consecutiva alla fine del girone di andata del Campionato di Eccellenza Femminile. Nella venticinquesima partita ufficiale della loro giovane storia, le ragazze della Molfetta Calcio, sono chiamate davanti al loro pubblico ad affrontare la Phoenix Trani, una squadra tabù per le ragazze di mister Vincenzo Petruzzella.

Le due compagini si sono affrontate ben sette volte con uno score a favore delle ragazze tranesi, in grado di imporsi per ben tre volte sulle biancorosse. Soltanto una volta la Molfetta Calcio Femminile è riuscita a conquistare i tre punti. La sconfitta più pesante giunse nel 2021 per 8-2, ma è anche vero che ha rappresentato il momento di svolta per una squadra che da allora ha iniziato a crescere in termini di prestazioni e di qualità di gioco.

Da quel momento le ragazze sono cresciute diventando una bella realtà nel panorama calcistico, tanto che quella sconfitta è solo un lontano ricordo. Infatti, nelle ultime tre sfide contro le tranesi, la Molfetta Calcio Femminile è riuscita a bloccare sul segno “x” le proprie avversarie, sfiorando la vittoria in più di un’occasione.

Quella di sabato si preannuncia una sfida dall’alto tasso agonistico. Da sempre le due compagini si affrontano a viso aperto, deliziando il pubblico con gol e spettacolo. Fatta eccezione per l’ultimissima sfida di Coppa Italia, disputata a novembre scorso, quando le avverse condizioni meteo, impedì alle due formazioni di esprimersi al meglio, non andando oltre lo 0-0.

Il clan biancorosso con molta serenità si è allenata in questa settimana, preparando al meglio la sfida di sabato. Sarà una formazione tutta da costruire per il mister Vincenzo Petruzzella che si affida all’ultima rifinitura per dissipare alcuni dubbi legati soprattutto alle condizioni fisiche di alcune atlete.

Acciacchi a parte, lo staff tecnico si affiderà ancora una volta alla fantasia di Aurora Pellegrini ( pronta a costruire e portare scompiglio nelle maglie della difesa avversaria) e alla capacità realizzativa di Flavia Petruzzella, una delle migliori realizzatrici del torneo. Gli ingredienti per disegnare un sabato vittorioso ci sono tutti, a cui non farebbe male un pubblico delle grandi occasioni.

La prossima sfida è stata presentata dalle dichiarazioni della centrocampista Gaia Alfonso. « Sappiamo quanto sia importante ottenere ulteriori tre punti nella sfida di sabato – ha affermato - Vogliamo continuare a dimostrare la nostra crescita sul campo e battere una di quelle formazioni che in questo avvio di stagione ci ha messo più in difficoltà».

Molfetta. A partire da oggi e fino a domenica 5 febbraio presso il centro commerciale Gran Shopping Molfetta si terrà tutti i giorni dalle 16 alle 20 la sfida canora più divertente di sempre in compagnia dei dj di Radio 105 e dj Frog

molfettagranshoppingkaraoke260123Riprendono gli eventi al Gran Shopping Molfetta e si inizia da una divertente sfida canora. Ogni pomeriggio a partire da oggi, venerdì 27 gennaio, e fino a domenica 5 febbraio, dalle ore 16 ore alle 20, dj Frog animerà i pomeriggi del Gran Shopping e aiuterà i più timidi a superare ogni ritrosia e a cimentarsi nell’interpretazione di un brano a scelta.

Gli appuntamenti di sabato 28 gennaio e sabato 4 febbraio saranno presentati dai dj nazionali Ylenia, Fabio Liuzzi e Mitch in arrivo direttamente dal “Tutto esaurito”, il morning show di Radio 105 ed accoglieranno con l’inconfondibile spirito gioioso del programma del mattino i clienti del Gran Shopping Molfetta a bordo dello speciale carrello karaoke.

Chiunque potrà mettersi in gioco e divertirsi per mettere alla prova le proprie doti vocali, sfidare amici e parenti, e gli altri partecipanti. Il gioco durerà ben dieci giorni e vedrà protagonista il canto, una passione che accomuna davvero tutti, stonati e non, il karaoke rientra certamente tra le attività più coinvolgenti da proporre ad ogni festa che si rispetti, ed è con questo spirito gioioso che si anticipa il clima del carnevale in arrivo, ricco di tanti altri eventi in arrivo al Gran Shopping.

Per ognuno di loro il centro commerciale consegnerà una gift card del valore di 10 euro spendibile in tutti i punti vendita della galleria.

 

 

Molfetta. La Molfetta Calcio torna in campo domenica 29 gennaio allo Stadio Paolo Poli contro l'AC Nardò. Fischio di inizio ore 14.30

molfettacalcio250123Per la ventunesima giornata di Campionato di Serie D, girone H, in programma domenica 29 gennaio la Molfetta Calcio, dopo le bufere di questa settimana torna in campo. Presso lo Stadio casalingo Paolo Poli i biancorossi sfidano l'AC Nardò. Sarà una partita importante quella di domenica, una partita in cui i molfettesi non potranno commettere alcun errore e che dovrà servire a riscattare la squadra e smuovere la delicata situazione.

Per poter assistere all'incontro tra Molfetta Calcio – Nardò sarà possibile acquistare i biglietti online, già disponibili sul circuito Ciaotickets al link https://www.ciaotickets.com/biglietti/molfetta-nard%C3%B2 e nei punti vendita Ciaotickets.

In alternativa sarà possibile comprare i biglietti presso il botteghino dello Stadio Paolo Poli il giorno stesso della partita, dalle ore 10 alle ore 12, dalle 13:45 alle 15:15.

Come sempre i biglietti sono disponibili anche nei punti vendita disponibili in città:

– Edicola Allegretta Giuseppe, Via L. Azzarita

– Edicola della Stazione, Piazza A. Moro

– Tabaccheria della Villa, Piazza G. Garibaldi 6

– Bar Tabacchi al Porto, Via S. Domenico 4

Per quanto concerne i biglietti del settore ospiti, questi si potranno acquistare esclusivamente in prevendita e non al botteghino.

Molfetta. Anche Molfetta celebra la giornata della memoria con un calendario di iniziative che avranno inizio il 26 gennaio e si concluderanno l'8 febbraio

molfettacampoconcentramento250123Venerdì 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria. Anche la città di Molfetta renderà omaggio a questo annuale appuntamento per non dimenticare e far conoscere ai giovani la storia, unico modo per portare avanti il ricordo.

È necessario infatti, come continua a ripetere, instancabilmente, la senatrice a vita Liliana Segre, ricordare e approfondire la storia per non dimenticare le efferatezze avvenute, così da impedire che possano ripetersi.

Diverse le iniziative che compongono il programma “Noi non dimentichiamo”, promosso dal Comune di Molfetta.

Il primo appuntamento con il ricordo si terrà il 27 gennaio con “L'albero della memoria”. Alle 9.30 presso il parco dott. Michele Spadavecchia, tra via Monsignor Achille Salvucci e via Papa Montini, gli alunni della scuola secondaria di primo grado Corrado Giaquinto ricorderanno i nomi dei molfettesi detenuti e deceduti nei campi di concentramento.

La giornata nel segno del ricordo continuerà la sera del 27 gennaio presso La Cittadella degli Artisti con appuntamenti a cura dei Teatri di Bari. Qui nel laboratorio urbano alle 19.30 il Quartetto d'archi dell'Orchestra Filarmonica Pugliese si esibirà con il “Concerto della memoria”.

Seguirà M120XM90”, spettacolo ad una voce di e con Corrado La Grasta del Teatro dei Cipis. Il testo dello spettacolo “M120XM90”, nasce dall’idea di parlare di uno dei drammi più impopolari della storia attraverso lo sport più popolare: il calcio. Quattro quadri di eventi tragicamente avvenuti, ispirati dalle testimonianze dei sopravvissuti all’olocausto, che hanno come filo conduttore gli occhi di un bambino, divenuto adulto troppo in fretta, che a malincuore smette di rincorrere il suo sogno per poter sopravvivere nell’inferno di Auschwitz. Lo spettacolo è a ingresso gratuito previa prenotazione presso l'Info Point Molfetta in via Piazza.

A partire dal 26 gennaio e fino a domenica 5 febbraio 2023, presso l'Auditorium di Sant'Achille sarà visitabile la mostra fotografica e documentaria sulla Shoah e sui 500 internati molfettesi nei campi di concentramento tedeschi. La mostra, a cura dell'Associazione Eredi della Storia, inaugurata questa mattina alle ore 9 e visitabile ogni giorno fino al 5 febbraio, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 20.

Martedì 31 gennaio, a partire dalle ore 19, presso l'Auditorium Sant'Achille, avrà luogo la presentazione del volume “Eredi di Guerra” scritto da Francesco Minervini, edito Stilo Editrice.

L'evento è a cura dell'Associazione Eredi della Storia e l'associazione culturale Symposium, e vedrà l'intervento dell'autore del libro, il professor Minervini, don Vito Bufi, fglio di Antonio Bufi, militare della guardia di finanza, prigioniero del campo di concentramento. Modererà l'evento Michele La Grasta.

A concludere l'incontro sarà il professor Vincenzo Lisena che con l'Orchestra Filarmonica Pugliese eseguirà brani tratti dalle colonne sonore dei film Il pianista di Roman Polanski e la Vita è bella di Roberto Benigni.

Il viaggio nella memoria si concluderà mercoledì 8 febbraio con lo spettacolo teatrale-musicale “Yossel Rakover si rivolge a Dio” con Erica Mou e Damiano Damato. Lo spettacolo si terrà presso La Cittadella degli Artisti alle ore 9.30. Per gli studenti delle scuole superiori l'ingresso è gratuito.

Per informazione sui singoli eventi e per prenotazioni contattare Info Point Molfetta, sito in via Piazza 27/29 ai seguenti recapiti telefonici 080 2446490 – 351 9869433.

Foto da Pixabay

Molfetta. Per il centenario della nascita di Maria Callas la Fondazione Valente omaggia "la divina"con uno spettacolo che ripercorre i grandi debutti e le arie che hanno reso celebre l'artista in tutto il mondo

molfettavocidellamore250123CQuest'anno ricorre l'anniversario della nascita di una donna, un'artista che è stata simbolo di un'epoca. Cento anni fa a New York nasceva Maria Callas, la “divina”. Così i numerosi fan di Anna Maria Cecilia Sophia Kalogheròpoulos chiamavano l'indiscussa signora della lirica degli anni 50 e 60.

A lei, alla sua arte, alla sua voce è dedicato “Le voci dell'amore”, recital lirico che dopo il sold out registrato a Bari nel Foyer del Teatro Petruzzelli, giunge a Molfetta in una nuova versione dedicata al grande mito, osannata in tutto il mondo, adorata dai suoi ammiratori.

Una delle dive più amate, sì, ma anche aspramente criticate. Una storia affascinante. La sua stessa vita potrebbe rappresentare un'opera lirica, passionale ed intensa come solo lei ha saputo essere.

Attraverso le arie più famose tratte dalle opere di Mozart, Bellini, Rossini, Verdi, Puccini, il pubblico ripercorre le trame e gli intrighi di oltre due secoli di opera, dei grandi debutti della Callas e delle arie che l’hanno resa celebre in tutto il mondo con le voci dei soprani Claudia Urru, Grazia Berardi, Marika Spadafino, Carmen Lopez, Maria Silecchio, del tenore Giuseppe Settanni e al pianoforte i maestri Dario Novielli e Corrado Fondacone.

Il pubblico sarà accompagnato, in questo meraviglioso viaggio tra le eroine della lirica, dalla voce recitante di Mariella Facchini su testo di Enza Petrignani, con la direzione artistica di Sara Allegretta.

Lo spettacolo promosso dalla Fondazione musicale V.M.Valente è il primo appuntamento della Rassegna Teatro&Musica della programmazione i Suoni della Cultura edizione ’23 e andrà in scena sabato 28 gennaio presso l'Auditorium Filippo Neri, alle ore 20.

Per info e prenotazioni: 349 787 39 41 prenotazione@fondazionemusicalevalente.it.

Biglietti disponibili online sul marketplace della “Fondazione Valente”.

 







 

Molfetta. I due portenti della Nox Molfetta con 14 reti a testa sono al primo posto della classifica marcatori della Serie A2 di calcio a 5 femminile

molfettanox240123La Nox Molfetta si conferma macchina da gol e, dopo un girone intero, si pregia di avere ben due giocatrici al primo posto della classifica marcatrici: Nanà e dell'Ernia.

La campionessa brasiliana e la giovane fuoriclasse barese, infatti, dopo dodici turni hanno realizzato 14 reti per ciascuna, staccando tutte le altre giocatrici nella speciale graduatoria dei bomber del girone D della Serie A2 di calcio a 5 femminile.

Nanà conferma ancora una volta il proprio marchio di fabbrica: il pivot resta il terminale offensivo di Mister de Bari, confermandosi ancora ad altissimi livelli dopo aver già vinto la classifica marcatori nella passata Serie A2.

Dell'Ernia si migliora e mostra a tutta Italia la stoffa della predestinata: le quattro reti messe a segno contro il Levante Caprarica sono l'emblema di un talento purissimo.
La curiosità è che la concorrenza a Nanà e dell'Ernia è tutta interna. Infatti a seguire Nanà e dell'Ernia vi è Fefè Mezzatesta, con 12 marcature.

Molfetta. Con due progetti e 14 posti disponibili c'è anche il Sermolfetta tra le diverse realtà cittadine dove poter svolgere il Servizio Civile Universale

molfettascvser240123Fino alle ore 14 di venerdì 10 febbraio 2023 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei progetti di Servizio Civile Universale che si realizzeranno tra il 2023 e il 2024 al Sermolfetta.  

Saranno 14 i ragazzi che verranno selezionati e che potranno vivere un anno di volontariato insieme alle "giacche arancioni" del Sermolfetta. Un'esperienza unica che ragazzi e ragazze tra i 18 e 28 anni porteranno nel loro bagaglio culturale per tutta la vita.

I progetti, uno in campo sociale e uno in campo sanitario, hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali articolate su cinque o sei giorni a settimana a fronte di un assegno mensile di 444,30 Euro.

Per poter partecipare alla selezione occorre individuare il progetto a cui candidarsi. I due progetti del Sermolfetta sono presenti al link https://www.anpas.org/scn-progetti-anpas-attivi.html, cercando Molfetta nei filtri.

Gli aspiranti dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per la compilazione della domanda di partecipazione al Bando i candidati dovranno essere in possesso dello SPID, Sistema Pubblico d'Identità Digitale, di livello di sicurezza 2.

Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale -www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid - sono disponibili Per chi non possedesse ancora lo SPID sul sito dell'Agenzia per l'italia Digitale sono disponibili tutte le informazioni su cosa è lo SPID, quali servizi offre e come si richiede.






Molfetta. L'incontro "Dieta sana...fa buon sangue" si terrà oggi mercoledì 25 gennaio alle ore 18.30 nella sede Avis Molfetta in piazza Vittorio Emanuele II

molfettaaviscoldiretti240123CCon l'incontro di questo pomeriggio dal titolo Dieta sana fa buon sangue, l'Avis Molfetta in collaborazione con Coldiretti, promuove un incontro per parlare di sana e corretta alimentazione. La serata, che si terrà nella sala conferenze di “Avis Molfetta”, avrà inizio alle ore 18:30.

L’introduzione è affidata a Giacomo Giancaspro, presidente dell’associazione di donatori di sangue, mentre la moderazione sarà a cura di Giovanna Giallongo, direttore sanitario AVIS Molfetta. 

Nel corso dell’evento interverranno Mauro de Ruvo, presidente Coldiretti Molfetta e Caterina Roselli, assessore alle Politiche giovanili. «Promuovere la cultura del dono significa promuovere anche corretti stili di vita – dichiara Giacomo Giancaspro – la nostra associazione s’impegna in maniera attiva per guidare i donatori anche sotto questi aspetti di primaria importanza».

La cittadinanza è invitata a partecipare alla conferenza.

Molfetta. Dopo un mese dalla sua nomina il neo coach Franco Bitetto è stato sollevato dalla conduzione tecnica della prima squadra. Al suo posto torna in panchina mister Bartoli

molfettacalcio240123COrmai è ufficiale, il neo coach Franco Bitetto lascia la panchina della Molfetta Calcio, ripassando il testimone a mister Bartoli. Fatale per Bitetto è stato il risultato dell'ultimo match della Molfetta Calcio, quello contro il Puteolana, terminato 4-1 a vantaggio dei campani. La decisione della società biancorossa è giunta anche in seguito alla delicata situazione in classifica del Molfetta che al momento ha 14 punti ed è in zona play out.

Il club biancorosso che ha ringraziato Bitetto per la serietà, la professionalità e la passione dimostrate nel lavoro svolto, comunica di aver assegnato la guida tecnica della Prima Squadra a Renato Bartoli, il quale ha il compito di centrare la salvezza.

Inoltre la Molfetta Calcio ha comunicato che Beppe Camicia ha rassegnato le dimissioni da Direttore Generale. Le dimissioni dell'ex DG sono state accettate dal Consiglio Direttivo e da tutti i soci. Nei prossimi giorni la società biancorossa comunicherà il nome del nuovo Direttore Generale.

 

Pagina 1 di 1566

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino