CEDE PALO ARRUGGINITO A MOLFETTA, IL CENTROSINISTRA: «URGE RICOGNIZIONE»

Molfetta. Dopo l’episodio i consiglieri comunali di centrosinistra all’opposizione chiedono un’immediata ricognizione di pali e plance pubblicitarie

molfettapalocadutoviamadonnadeimartiriA causa della ruggine e del forte vento, un palo della segnaletica stradale posizionato su via Madonna dei Martiri, accanto a una pensilina posta all’altezza dell’ex Mattatoio, ha ceduto alla base, piegandosi in due e precipitando sulla strada.

Sembrerebbe che, fortunatamente, il palo cadendo abbia colpito di striscio e danneggiato solo un’auto in transito. Immediato l’intervento di Polizia Municipale per la messa in sicurezza dell’area.

A qualche ora dall’accaduto, i consiglieri d’opposizione in forze al centrosinistra Gabriella Azzollini, Annamaria Gagliardi, Domenico Gagliardi e Felice Spaccavento, hanno sottoscritto e diramato una nota stampa in cui denunciano l’incuria in cui versa la città.

«Anno nuovo. Degrado vecchio. Anche il 2023 – scrivono i quattro consiglieri – si apre nel segno dell’incuria e della mancata manutenzione dei beni pubblici. Un palo posizionato in prossimità di una pensilina è infatti finito per terra a causa della completa erosione causata dalla ruggine. Un esempio emblematico e paradigmatico di come incuria e mancata attenzione a decoro urbano e cura della città possano portare a conseguenze potenzialmente pericolose anche per la stessa incolumità fisica dei cittadini.

Solo la fortuna ha evitato, infatti, che il palo distaccatosi dalla base colpisse qualche cittadino che percorreva la via.

Noi consiglieri appartenenti alle forze civiche e politiche del centrosinistra (dopo averlo già fatto in campagna elettorale) denunciamo sin dal primo consiglio comunale lo stato precario in cui vive la città e il bisogno di slancio da parte della Amministrazione nella cura dei beni comuni che interessano tutta la collettività».

Un episodio molto simile è accaduto in Corso Fornari ad aprile scorso. Sempre a causa del forte vento un semaforo venne giù insieme al palo che lo reggeva. Memori di questo e altri episodi minori, i consiglieri di centrosinistra concludono: «Chiediamo si proceda, quindi, ad una immediata ricognizione di tutte le illuminazioni, le palificazioni/luci e i pannelli pubblicitari presenti in città».

Last modified on Sabato, 21 Gennaio 2023 17:00

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino