SMART CITY, LAVORI IN CORSO A MOLFETTA: PREVISTI INTERVENTI SINO AL 15 DICEMBRE 2024

Molfetta. Nei prossimi due anni la città sarà interessata dagli interventi della Melficta Intelligentes Srl, che renderanno Molfetta una smart city

molfettapanoramicadroneIl processo di trasformazione che renderà Molfetta una smart city è iniziato. Per i prossimi due anni la città sarà interessata dalla realizzazione di sistemi e servizi tecnologici integrati che contribuiranno a migliorare la sicurezza e la qualità di vita dei cittadini.

Come annunciato a inizio gennaio, in questi giorni hanno preso il via gli interventi sulla pubblica illuminazione, con la sostituzione delle vecchie lampade con lampade a basso consumo, e l'implementazione del sistema di videosorveglianza, con l’introduzione di telecamere di ultimissima generazione e, laddove necessario, la sostituzione di quelle esistenti.

Per consentire il regolare svolgimento dei lavori, quando necessario, sarà istituito il divieto di circolazione e di fermata in corrispondenza delle aree interessate, come disposto dall'ordinanza sottoscritta lo scorso 23 gennaio dal Comandante della Polizia Locale, Cosimo Aloia, che resta in vigore sino al 15 dicembre 2024.

Ad occuparsi dell'esecuzione dei lavori e di apporre l'opportuna segnaletica relativa ai divieti di fermata, circolazione e deviazione del traffico, sarà la Melficta Intelligentes Srl, società in cui convergono la Creasys Srl di Roma e la Coopservice di Reggio Emilia, che il 6 luglio 2021 ha stipulato con il Comune di Molfetta il contratto per la realizzazione, attraverso il project financing, dell'ambiziosa opera.

Per rendere Molfetta una smart city sono stati stanziati 10milioni e 250mila euro, di cui 3milioni e 864mila euro provenienti dalle casse comunali e già messi a bilancio.

Tra gli interventi previsti, la riqualificazione delle aree di sosta gratuite e a pagamento, del servizio di trasporto pubblico locale, attraverso l’installazione di paline informative digitali e l’installazione di telecamere fisse per la lettura delle targhe.

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino